Milano: centinaia di persone ai funerali di Mauro Bellugi

Milano: ai funerali di Mauro Bellugi, ex calciatore dell’Inter morto per Covd. centinaia di persone a Sant’Ambrogio

Bellugi

Centinaia di persone hanno partecipato lunedì ai funerali di Mauro Bellugi, ex calciatore dell’Inter e della nazionale italiana di calcio degli anni ’70. L’ex calciatore è morto a causa delle complicazioni legate al Covid-19 all’ospedale Niguarda del capoluogo lombardo. I funerali si sono tenuti alla basilica di Sant’Ambrogio. Presenti ex calciatori, compagni, amici e vari tifosi tra cui una delegazione di ultras che ha salutato l’ex calciatore. Per quanto riguarda il mondo del calcio, erano presenti, gli amministratori delegati dell’Inter Alessandro Antonello e Beppe Marotta, il direttore sportivo Piero Ausilio, l’ex presidente Massimo Moratti e vari ex calciatori tra cui Evaristo Beccalossi, Gabriele Oriali, Claudio Gentile, Bernardo Cornali e Riccardo Ferri.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Milano, in centinaia ai funerali di Bellugi

Per quanto riguarda il mondo dello spettacolo e della politica c’erano anche il comico Enrico Bertolino, il senatore di Fdi Ignazio La Russa e il commentatore televisivo Tiziano Crudeli, protagonista di molti “duelli” televisivi con Bellugi. In chiesa l’amministratore interista Marotta ha lasciato un messaggio: “Quando una persona come Mauro Bellugi ci lascia, rimane intanto il valore della memoria. Ha avuto un grande senso di appartenenza verso i colori nerazzurri e una grande serietà nel lavoro. Un ricordo che deve servire soprattutto ai giovani, perché Mauro è un esempio che deve essere sempre indicato anche ai ragazzi del nostro settore giovanile”, ha dichiarato Marotta.

Leggi anche > Ibra, ancora un Tapiro

Bellugi ha militato dal 1969 al ’74 nell’Inter, vincendo uno scudetto nel 1971. Dopo i nerazzurri è stato altrettanti anni al Bologna e poi al Napoli, chiudendo poi la carriera alla Pistoiese. In Nazionale ha partecipato anche ai mondiali di calcio del 1978 in Argentina, vinti dai padroni di casa. Dopo aver lasciato il calcio, l’ex difensore ha allenato per un anno la Pistoiese per passare poi al ruolo di opinionista tv presso emittenti lombarde.
Leggi anche > Milan, tifosi imbufaliti
Mauro-Bellugi