Claudio Bisio: il conduttore e comico positivo al Covid-19

Un nuovo vip infetto, si tratta di Claudio Bisio: il conduttore e comico positivo al Covid-19, le sue parole.

(screenshot video)

Tra gli illustri personaggi del mondo dello spettacolo che hanno contratto il Coronavirus, c’è anche il noto presentatore televisivo di Zelig e comico, Claudio Bisio. Lo ha annunciato egli stesso nella giornata di oggi. Con un video, il noto conduttore ha spiegato quali sono le sue attuali condizioni dopo aver contratto anche egli Covid-19.

Leggi anche -> Coronavirus, Colori Regioni: come cambiano dalla prossima settimana

Ha scelto anche lui i social network, in particolare le storie di Instagram e di Facebook, per raccontare al suo pubblico e ai suoi fan quali sono le attuali condizioni. Un po’ di preoccupazione serpeggia dalle parole di Claudio Bisio, che in ogni caso sembra stare abbastanza bene nonostante abbia qualche sintomo della malattia.

Leggi anche -> Coronavirus, il vaccino fa effetto: calo di contagi tra over 80

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Le parole di Claudio Bisio, risultato positivo a Covid-19

Claudio Bisio

Il conduttore televisivo di Zelig ha spiegato infatti: “Sono qua, ancora a casa in quarantena, ma una cosa la voglio dire: sono positivo al Covid. Niente di grave, ho solo un po’ di tosse fastidiosa, ma sto bene”. Insomma, Claudio Bisio è quello che in queste settimane è stato classificato come paucisintomatico, in ogni caso dalle sue parole, anche per questioni lavorative, un po’ di preoccupazione sembra serpeggiare. Il virus, insomma, costringe all’isolamento un altro personaggio noto, l’ultimo di una lunga serie.

Nel suo intervento sui social, il conduttore ha spiegato: “Dovevo essere a Roma a presentare un progetto di una serie TV, ma non ce la farò”. A quanto pare, Claudio Bisio era atteso oggi alla presentazione della serie in otto episodi di 45 minuti che dovrà uscire il 26 febbraio su Amazon Prime Video dal titolo “Tutta colpa di Freud”, spin off dell’omonimo film. Invece, resta dunque a casa e molti suoi fan notano come il virus lo abbia parzialmente debilitato.