Bambino morto, genitori indagati per omicidio colposo: aveva 18 mesi

I carabinieri hanno perquisito la casa in cui è avvenuto il tragico episodio con un bambino morto. Sotto accusa la madre ed il padre del piccolo.

bambino morto metadone genitori
bambino morto metadone genitori Foto dal web

Si indaga per omicidio colposo in relazione al caso del bambino morto a soli 18 mesi a Grosseto. Ed i destinatari dell’avviso di garanzia spiccato dal pm sono i suoi genitori. La vicenda avvenne a Manciano, in Maremma, dove il piccolo Manuel trovò in casa del metadone rimasto incustodito e lo ingerì. Accadde il 15 settembre 2020.

Leggi anche –> Ilenia Fabbri, indagato l’ex marito: la terribile ipotesi degli inquirenti

L’esame autoptico svolto sul corpicino del bambino morto, con tanto di approfondimenti tossicologici, hanno dimostrato come l’avere assunto la sostanza sia risultato fatale per il bimbo. La madre ed il padre hanno rispettivamente 25 e 35 anni. Il loro appartamento ha visto anche una improvvisa visita da parte dei carabinieri, i quali hanno compiuto una perquisizione avvalendosi anche di alcuni cani antidroga.

Leggi anche –> Jerome Boateng, morta ex fidanzata 25enne: si erano lasciati il 2 febbraio

Bambino morto, sequestro di droga nella casa dei genitori

Questo ha portato le forze dell’ordine a sequestrare un quantitativo di hashish e dell’altro metadone. La vicenda fatale culminata con il bambino morto vide il papà accorgersi del malore che stava colpendo il figlioletto. I successivi soccorsi urgenti messi in atto dal personale medico del 118 non hanno portato agli effetti sperati.

Se vuoi seguire tutte le notizie scelte dalla nostra redazione in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Benno Neumair ultime notizie: “Ha ucciso i genitori in momenti diversi”

Il piccino non ha più ripreso i sensi ed il suo cuore si è fermato nonostante un’ora di massaggio cardiaco. Oltre al metadone, sembra che anche l’avere inalato i fumi di altre sostanze stupefacenti abbia contribuito a stressarne l’esile fisico fino a condurlo al decesso.