Michele Santoro morto, l’incidente drammatico: aveva 15 anni

Il giovanissimo Michele Santoro è morto a 15 anni dopo 6 giorni di ricovero in ospedale: è stato vittima di un drammatico incidente.

Si è spento Michele Santoro, il ragazzino di 15 anni che giorno 22 dicembre ha avuto un incidente in bicicletta in via Fratelli Pascale, a Montella (Avellino). Secondo quanto emerso dalla cronaca locale, il giovane stava percorrendo la vita quando all’improvviso un cane gli ha tagliato la strada. Michele, per evitarlo, ha frenato e perso il controllo del mezzo a due ruote, volando sull’asfalto e sbattendo violentemente la testa.

Immediato l’intervento sul luogo dell’incidente da parte del personale del 118, in grado di stabilizzarne le condizioni e portarlo all’ospedale Moscati di Avellino. Già all’arrivo in ospedale i medici avevano avvertito i familiari che le condizioni di salute del ragazzo erano molto gravi. Nei giorni seguenti Michele Santoro è andato in arresto cardiaco ed i medici sono riusciti a far ripartire il battito, ma a quel punto il quadro clinico è peggiorato drasticamente. Nelle scorse ore è giunto l’annuncio che nessuno avrebbe voluto sentire: il quindicenne è morto.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Michele Santoro non ce l’ha fatta: il dolore del sindaco

Una volta ottenuto il permesso dei familiari, a dare l’annuncio della morte del ragazzo alla cittadinanza è stato il sindaco di Montella, Rino Buonaparte. Nel lungo post del primo cittadino si legge: “Michele ci ha lasciati! La perdita di una giovane vita, stroncata da un crudele e ingiusto destino, suscita in tutta la comunità montellese sgomento e indicibile dolore. Facendoci interpreti di un sentimento collettivo, ci uniamo all’ immenso dolore dei genitori, dei familiari e degli amici tutti, con sincera commozione. Riposa in pace, caro Michele”.

Leggi anche ->Vigile del fuoco morto, incidente improvviso fatale durante un intervento

Un dolore, quello esternato dal sindaco, che accomuna tutti gli abitanti del piccolo paesino campano, nel quale il ragazzino era molto conosciuto. Trattandosi, infatti, di un paese con appena 7mila abitanti, Michele era conosciuto e voluto bene da tutti. Si attendono adesso informazioni dalla famiglia per sapere quando si terranno i funerali del giovane.

Leggi anche ->Morto Niki De Marco, il giovane papà aveva 23 anni: gravissimo incidente