Gasperini e le dimissioni, le parole dopo Ajax-Atalanta

Gian Piero Gasperini interviene in zona mista al fischio finale della partita che sancisce il passaggio dei suoi agli ottavi di Champions League.

Gasperini Ajax Atalanta
Gian Piero Gasperini Ajax Atalanta intervista post partita Foto dal web

Nel corso delle scorse ore si era vociferato con una certa insistenza delle dimissioni che Gian Piero Gasperini avrebbe presentato al termine di Ajax-Atalanta, partita dell’ultima giornata della fase a gironi di Champions League. L’allenatore di Grugliasco avrebbe avuto un alterco durissimo con el Papu Gomez e non si sarebbe sentito tutelato.

Leggi anche –> Gasperini dimissioni, “pugno in faccia da Gomez: ribaltone dopo l’Ajax”

Ambienti vicini alla squadra bergamasca hanno poi riferito di un clima diventato pesante all’interno dello spogliatoio nerazzurro. A Sky Sport è proprio Gasperini però a spazzare le nubi e ad invocare unità di intenti. “So che si era parlato di spaccatura con i giocatori, ma io sono uno che guarda per terra. Certo, voglio avere la libertà di scegliere i calciatori e so che bisogna continuare il nostro lavoro. Dobbiamo andare avanti”. Poi il mister piemontese interviene in maniera diretta sul gossip fatto in queste ore ed in questi giorni.

Leggi anche –> Virus, ricoverato il portiere Berisha, ex Lazio e Atalanta

Gasperini: “Fatto un lavoro migliore rispetto alla scorsa Champions”

“Quando un giorno andrò via dall’Atalanta lo farà senza clamore. Intanto è giusto parlare di quello che è il cammino fatto fino ad oggi. Abbiamo battuto il Liverpool e l’Ajax, entrambe in trasferta. Per quanto mi riguarda, in Champions abbiamo già fatto meglio dello scorso anno, dove eravamo a zero punti dopo tre partite. Ora abbiamo vinto tre match su tre fuori casa”.

Se vuoi conoscere tutte le notizie in tempo reale CLICCA QUI

Leggi anche –> Chi è Gian Piero Gasperini: età, carriera e vita privata dell’allenatore dell’Atalanta

A chi gli chiede se questo grosso traguardo potrà contribuire a calmare le acque ed a rasserenare il clima a Zingonia, ‘il Gasp’ afferma che lui è sempre certo delle scelte che fa e che il valore dei suoi calciatori si vede dalla prova odierna. L’ex allenatore del Genoa indica proprio in Gomez un esempio emblematico in tal senso. “Noi lavoreremo sempre alla grande e proveremo a fare ogni volta meglio”.