Quarto Grado, Sabrina Scampini: la sua battaglia più difficile

Tra le presenze fisse della trasmissione Quarto Grado, c’è Sabrina Scampini: la sua battaglia più difficile contro il cancro.

(screenshot video)

Nata a Legnano nel 1976, la giovane giornalista Sabrina Scampini, laureata in Lingue e letterature straniere, con indirizzo in Scienze della Comunicazione, all’Università Cattolica del Sacro Cuore, a Milano, ha iniziato occupandosi di fiction e in particolare della parte editoriale. Divenuta giornalista professionista, ha avuto diverse esperienze.

Potrebbe anche interessarti –> Quarto Grado, Massimo Picozzi: chi è il criminologo e psichiatra

Infatti, ha lavorato a Verissimo su Canale 5, a Studio Aperto su Italia 1 e a Tempi Moderni su Rete 4. Quindi diventa autrice prima di Mattino Cinque e dall’anno dopo di Pomeriggio Cinque, entrambe produzioni di Videonews che vanno in onda su Canale 5. Per un breve periodo, nell’ottobre 2012, è stata volto di Domenica Live con Alessio Vinci.

Potrebbe anche interessarti –> Quarto Grado, Carmelo Abbate: chi è il giornalista di cronaca nera

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Chi è la giornalista e conduttrice tv Sabrina Scampini

Invece, per ben tre anni ha curato e condotto, tra il 2010 e il 2013, Quarto Grado in onda su Rete 4, insieme a Salvo Sottile. Quando in trasmissione arriva Gianluigi Nuzzi, lo affianca per un breve periodo, ma poi dal 4 ottobre 2013 lascia il programma a favore di Alessandra Viero. La donna ha spiegato di essere incinta. Successivamente, a settembre 2014, conduce Correzioni, una rubrica di attualità politica, su Tgcom24.

Quando torna a Quarto Grado, come opinionista, fa un drammatico annuncio: “Tanti telespettatori mi hanno chiesto in questi mesi se ci fosse qualcosa che non andava, se io avessi dei problemi di salute. Voglio dare delle risposte, voglio dire che un anno fa ho scoperto di essermi ammalata, di avere un tumore. Mi sono operata e nei mesi successivi ho fatto dei cicli di chemioterapia, poi la radioterapia. Due settimane fa ho finito”. Sabrina Scampini aveva citato la battaglia di Nadia Toffa: purtroppo però la conduttrice de Le Iene, ha avuto una grave recidiva ed è deceduta.