Meteo del weekend 5-6 dicembre in Italia, le previsioni

Meteo del weekend 5-6 dicembre: che tempo farà in Italia. Le previsioni in dettaglio.

meteo weekend 5-6 dicembre
Meteo, neve (Foto di denypossentioficial da Pixabay)

Dopo una breve tregua dal maltempo dei giorni scorsi, torna sull’Italia una nuova perturbazione, questa volta di origine atlantica che porterà nuovo freddo e precipitazioni, con tanta neve in montagna e fino a quote collinari.

Già nella giornata di venerdì 4 dicembre la nuova ondata di maltempo raggiungerà il Nord Italia, per estendersi poi al resto d’Italia, pur con qualche variabilità. Di seguito le previsioni del tempo in dettaglio.

Leggi anche –> Previsioni Meteo Immacolata 2020: che tempo farà l’8 dicembre

Previsioni meteo del weekend 5-6 dicembre in Italia

La perturbazione che con freddo, forti piogge, e anche qualche nevicata fino in città, ha interessato l’Italia nella prima parte della settimana si esaurirà nella giornata di giovedì 3 dicembre. Tranne al Sud, dove insisterà il maltempo fino alle prime ore di venerdì.

Sarà, tuttavia, una tregua breve perché mentre i fenomeni si esauriranno al Sud Italia, al Nord arriverà già la nuova perturbazione dall’Atlantico. Già dalla sera di giovedì 3 dicembre il tempo peggiorerà di nuovo al Nord-Ovest, con piogge in pianura e neve sulle Alpi. Nella giornata di venerdì 4 dicembre il maltempo colpirà il Nord Italia, l’alto Tirreno e parte della Sardegna. Nel frattempo al Nord-Ovest nevicherà ancora sulle Alpi e fino a bassa quota. Altri fronti perturbati in arrivo dall’Europa sudoccidentale porteranno instabilità durante il weekend, ma il tempo inizierà a migliorare in parte già nella giornata di domenica. Di seguito le previsioni in dettaglio da 3bemteo.

Il meteo di venerdì 4 dicembre

Nella giornata di venerdì 4 dicembre, il maltempo colpirà in Nord Italia già dal mattino. I fenomeni già in atto sul Nord-Ovest della Penisola si intensificheranno e si estenderanno alla Toscana, alla Sardegna occidentale al Nord-Est. Le precipitazioni saranno più intense sulla Liguria e sull’alto Tirreno, anche con forti temporali, e sul Triveneto, soprattutto in prossimità delle Alpi. In serata le piogge raggiungeranno anche il Lazio e la Campania.

Al Nord nevicherà fino a 300-600 metri, a quota collinare, ma i fiocchi raggiungeranno anche la pianura in Piemonte e nella Lombardia occidentale. Sulla dorsale appenninica tosco-emiliana nevicherà dai 900-1.200 metri di quota. Il tempo, invece, sarà più asciutto sulla Romagna, sulle regioni adriatiche e gran parte del Sud, dove i cieli saranno parzialmente nuvolosi o offuscati da nubi alte e stratificate. Al mattino sono previste ancora residue precipitazioni sulla Sicilia settentrionale e sulle regioni ioniche. I fenomeni si esauriranno nel pomeriggio. I venti soffieranno tesi da sudovest e sudest.

Leggi anche –> Cielo del mese di dicembre 2020: stelle cadenti, rara congiunzione Giove e Saturno

meteo weekend italia freddo
Meteo, freddo e neve (Adobe Stock)

Previsioni del weekend del 5-6 dicembre

Nel weekend di sabato 5 e domenica 6 dicembre avremo ancora maltempo, ma più variabile e con fenomeni in attenuazione in diverse parti d’Italia.

Nella giornata di sabato 5 dicembre i fenomeni inizieranno a diminuire al Nord-Ovest, con schiarite sulle Alpi al confine con la Francia. Il tempo, tuttavia, rimane ancora instabile su Piemonte orientale, Liguria, Lombardia, medio-alto Tirreno, Sardegna e Triveneto. Sono attese piogge anche intense, con locali nubifragi, sulla Toscana, l’alto Lazio e le Alpi orientali.

Il tempo, invece, sarà più asciutto, con cieli parzialmente nuvolosi o velati sulle regioni adriatiche e sulla dorsale appenninica centrale. Tempo più soleggiato al Sud, dove tuttavia sono in arrivo piogge e rovesci in serata sulle regioni ioniche e sulla Sicilia.

Sulle Alpi la quota neve salirà a 700-1.000 metri, ma con nevicate abbondanti. Su Alpi Lombarde e sulle Dolomiti la neve fresca potrà superare il metro, sopra i 1.500 metri di quota. Nevicherà anche sugli Appennini, sopra quota 1.800 metri nel Lazio. I venti soffieranno forti, tra sud-sudovest e sudest. Sulle regioni adriatiche è atteso il Garbino, con forti raffiche che alzeranno le temperature.

Nella giornata di domenica 6 dicembre il tempo sarà ancora instabile sulla Lombardia, sul Nord-Est e gran parte del Centro e del Sud, in particolare lungo il versante tirrenico, e sulla Sardegna occidentale. Sono previste piogge e possibili rovesci, con nevicate in montagna. I fenomeni, tuttavia, si esauriranno in serata, con un graduale miglioramento.

Sulle Alpi nevicherà dai 600-1.000 metri, mentre sull’Appennino centro-settentrionale sopra 1.000-1.400 metri di quota. I venti soffieranno ancora tesi.

Leggi anche –> Meteo inverno 2020/21, le previsioni: come sarà

Mete, freddo e neve (Adobe Stock)