Settimana della Cucina Italiana nel Mondo: eventi sul web

La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo si sposta sul web, con tanti appuntamenti online.

settimana cucina italiana mondo
Cucina italiana, pasta (Foto di RitaE da Pixabay)

Parte lunedì 23 novembre la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, giunta alla sua quinta edizione. L’atteso evento celebra quest’anno i 200 anni della nascita di Pellegrino Artusi con il titolo “‘Saperi e sapori delle terre italiane, a 200 anni dalla nascita di Pellegrino Artusi“.

La quinta edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo si svolgerà sul web, a causa della pandemia di Covid-19, con tanti appuntamenti online. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Maratona mondiale del Tiramisù per rilanciare Venezia

Settimana della Cucina Italiana nel Mondo: il programma

Tutta dedicata al celebre gastronomo e scrittore Pellegrino Artusi, padre della cucina italiana moderna, in occasione dell’anniversario dei 200 anni dalla nascita, la quinta edizione della Settimana della Cucina Italiana nel Mondo si sposta sul web, per garantire lo svolgimento degli eventi in sicurezza. L’evento si svolgerà dal 23 al 29 novembre 2020.

In programma sono previsti incontri, conferenze, webinar, masterclass, show-cooking virtuali, lezioni di cucina e tanto altro. La Regione Emilia Romagna, terra natale dell’Artusi, nato a Forlimpopoli, presenterà ben 60 eventi in 31 Paesi del mondo. Gli appuntamenti sono realizzati in collaborazione con ambasciate, consolati, Istituti italiani di cultura, Ice e Camere di Commercio all’Estero, Enit, Società Dante Alighieri, Università, associazioni e altre istituzioni che rappresentano e promuovono nel mondo la cultura gastronomica e i prodotti italiani certificati.

Verranno presentate anche le ricette dell’Artusi, tratte dal celebre manuale “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene“, del 1891. Prezioso volume che è presente quasi in ogni casa italiana. Insieme agli eventi culinari non mancheranno gli appuntamenti culturali, con mostre digitali, video, show, in diverse lingue, insieme a un video realizzato da Casa Artusi per il bicentenario.

Le mostre che verranno proposte online sono quelle che celebrano Pellegrino Artusi e Federico Fellini, di cui invece quest’anno ricorre il centenario della nascita. Due figli celebri e illustri dell’Emilia Romagna.

L’evento

La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo è la rassegna tematica annuale dedicata alla promozione della cucina e dei prodotti agroalimentari italiani di qualità, promossa dalla nostra rete di Ambasciate, Consolati, Istituti Italiani di Cultura e Uffici ICE all’estero.

L’edizione di quest’anno – si legge sul sito del Ministero degli Esteri – riparte dalle radici della nostra tradizione, cogliendo la ricorrenza del bicentenario della nascita di Pellegrino Artusi, padre della cucina domestica italiana, per proporre un focus sul rapporto essenziale che lega il patrimonio gastronomico italiano ai suoi territori d’origine. Il collegamento con Artusi, ripreso nel titolo “Saperi e Sapori delle terre italiane, a 200 anni dalla nascita di Pellegrino Artusi“, intende valorizzare la ricchezza e la varietà delle tradizioni culinarie dei territori italiani, oltre che la salubrità e sostenibilità dell’intera filiera, caratteristiche  che sono alla base della Dieta mediterranea, di cui si celebra quest’anno il decimo anniversario dell’iscrizione nella Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO.

La Settimana della Cucina Italiana nel Mondo propone uno stile di vita sano attraverso la dieta mediterranea e la tutela della tradizione culinaria italiana, concentrandosi sui temi della sostenibilità, della qualità e della salute. L’evento è promosso dal Ministero Affari esteri e Cooperazione internazionale.

Il progetto, ideato e coordinato dalla Direzione Generale per la Promozione del Sistema Paese della Farnesina, è sviluppato all’interno di un gruppo di lavoro che coinvolge istituzioni centrali, enti territoriali, attori pubblici e privati, filiere produttive e mondo accademico-scientifico.

L’iniziativa si inserisce nel piano “Vivere ALL’Italiana”, lanciato dal MAECI per coinvolgere attivamente attori pubblici e privati in un’azione di promozione integrata del nostro Paese.

Per informazioni: www.ambasciatoridelgusto.it/5-settimana-della-cucina-italiana-nel-mondo

Leggi anche –> Mercatini di Natale 2020 cancellati in tutta Italia

Cucina italiana, tagliatelle (Foto di Free-Photos da Pixabay)