Investiti da un’auto: morto studente di 10 anni, gravissimo l’amico

Studente  di 10 anni muore e il secondo sta combattendo per la vita dopo che una BMW li ha investiti sulla stessa bicicletta.

(screenshot video)

Uno studente di 10 anni è stato ucciso e un secondo sta combattendo per la sua sopravvivenza dopo che i due sono stati colpiti da un’auto. La notizia è emersa dai tabloid inglesi. Entrambi i giovani erano sulla stessa bicicletta quando sono stati abbattuti da una BMW blu mentre si trovavano su un cavalcavia a Hull ieri sera intorno alle 18:00.

Leggi anche: Morto il cantautore Gordon Haskell: dai King Crimson alla carriera solista

La polizia ha isolato Anlaby Road vicino all’incrocio con Selby Street dopo l’incidente, spiegando poi in una nota: “I servizi di emergenza sono intervenuti e i ragazzi sono stati portati in ospedale a causa di ferite mortali. Uno dei due ragazzi purtroppo è morto poco tempo dopo”.

Leggi anche: Lutto nella Musica: è morto Paul Matters, storico componente degli AC/DC

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Studente di 10 anni morto investito: indagini sull’accaduto

Da quanto si apprende, la seconda vittima si trovi in ​​condizioni critiche all’Hull Royal Infirmary. Un testimone oculare che ha assistito all’incidente ha raccontato di aver visto due ragazzi sdraiati sulla strada a seguito dell’incidente. Ha detto: “È stato orribile, terribile. C’erano i servizi di emergenza e stavano cercando di soccorrere i due ragazzi”. Una bicicletta gravemente danneggiata è stata vista sul ciglio della strada vicino a un’autovettura a tre o a cinque porte gravemente danneggiata.

Sul posto sono state effettuate le perizie forensi. Il comunicato della polizia prosegue: “Un uomo, 30 anni, è stato arrestato con l’accusa di reati connessi alla guida di un mezzo”. Le forze dell’ordine lanciano quindi un appello e “chiedono a chiunque abbia assistito alla collisione, che non ci abbia già parlato, di mettersi in contatto”. Si cercano sia testimoni oculari che chiunque abbia una dashcam installata che possa aver ripreso l’incidente.