Chiusura scuole, il Governo contro De Luca: possibile opposizione

La nuova ordinanza emanata dal presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha scatenato le reazioni del Governo centrale

Scuole chiuse

La nuova ordinanza del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha fatto infuriare il Governo centrale. Così il governatore campano ha chiuso le chiuse per l’aumento dei contagi e così ha optato nuovamente per due settimane per la didattica a distanza. Subito è arrivata la risposta del ministro dell’Istruzione, Lucia Azzolina, che ha definito la scelta “gravissima, profondamente sbagliata e inopportuna. La peggiore che si potesse prendere, perché oggi la scuola è il posto più sicuro che c’è”. Inoltre, l’edizione odierna de “Il Corriere della Sera” ha riportato una nuova frase del ministro: “Leggeremo l’ordinanza e poi decideremo insieme”.

Leggi anche –> Coronavirus Campania | De Luca | ‘Anche oggi troppi contagi’ 

Leggi anche –> Covid, l’appello di De Luca: “Se continuiamo così, la situazione diventa grave” 

Chiusura scuole, tante critiche a De Luca

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

COVID-19, DICHIARAZIONE IN RELAZIONE AL PROBLEMA DELLA SCUOLA🔴 #CORONAVIRUS: ritengo opportuno ricordare i dati a me…

Pubblicato da Vincenzo De Luca su Giovedì 15 ottobre 2020

Nel pomeriggio ci sarà il solito appuntamento di venerdì con lo stesso presidente della Regione Campania che comunicherà i dati di oggi e cercherà di rassicurare i cittadini campani. Lo stesso governatore è stato criticato aspramente per la sua scelta di chiudere le scuole con il ritorno alla didattica a distanza fino al 30 ottobre.