Neonato morto | la tragedia in ospedale 24 ore dopo la nascita

La Procura indaga sul dramma di un neonato morto ad appena un giorno di distanza dalla nascita. La madre: “Portato via senza dirmi perché”.

neonato morto ospedale Cosenza
Aperta una inchiesta relativa al caso di un neonato morto in ospedale Foto dal web

Le forze dell’ordine stanno indagando sul triste caso di un neonato morto ad un solo giorno dalla sua venuta al mondo. Il fatto è accaduto all’interno dell’ospedale ‘Annunziata’ di Cosenza, con la procura della città silana che ha aperto un fascicolo, ordinando anche il sequestro del corpicino del neonato morto.

LEGGI ANCHE –> Neonato disabile | gravi colpe dell’ospedale | sarà così per tutta la vita

Verrà infatti disposto un esame autoptico sul cadavere del piccolo, per cercare risposte e conferme in merito alle cause che hanno provocato questo dramma. La madre è una donna di 34 anni residente assieme al marito nel comune di Castrovillari. La coppia ha già avuto un altro figlio in passato e subito dopo avere appreso della morte del loro secondogenito hanno inoltrato una denuncia, motivando le indagini. Proprio la madre fa sapere, disperata, che il personale medico dell’ospedale le ha portato via il figlioletto senza spiegarle il perché. “Hanno agito senza un motivo chiaro”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Bimbo di 8 anni assiste alla morte della madre e denuncia l’assassino: il padre

Neonato morto, i genitori denunciano quanto accaduto: “Portato via senza un perché”

La prima persona ad avere appreso della morte del neonato è stato il papà. Le autorità indagano. Il decesso è avvenuto nel pomeriggio di martedì 13 ottobre 2020. L’avvocato dei genitori della piccola vittima chiede che i suoi assistiti vengano messi al corrente di quel che è accaduto nel periodo di tempo intercorso tra il momento in cui i sanitari hanno portato via il bimbo e l’avvenuta comunicazione al papà della morte dello stesso neonato. Una comunicazione avvenuta tra l’altro via telefono all’uomo, che attendeva al di fuori dell’ospedale a causa delle vigenti norme anti diffusione del Covid 19. La vicenda va avanti in attesa di ulteriori sviluppi.

LEGGI ANCHE –> Ragazza 15enne pianifica l’assassinio dei genitori, un amico la ferma in tempo