Maria Chindamo, chi è il fratello Vincenzo: “Non si è mai arreso”

Il giallo di Maria Chindamo, chi è il fratello Vincenzo, verità per la sorella è la sua battaglia: “Non si è mai arreso”.

(screenshot video)

Maria Chindamo, 44 anni di Laureana di Borrello, scompare il 6 maggio 2016 dalla provincia di Vibo Valentia. Negli anni, si è fatto avanti diventando poi una spietata realtà il sospetto che la donna possa essere stata vittima di lupara bianca. In sostanza, la donna sarebbe stata uccisa e il suo cadavere fatto sparire.

Leggi anche: Maria Chindamo, svolta nel caso della scomparsa: “Fu omicidio”

A luglio 2019, è stato arrestato Salvatore Ascone, di 53 anni, di Limbadi, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di omicidio volontario. Le indagini sono state portate avanti dai militari dell’Arma dei carabinieri di Vibo Valentia e del Ros. Il suo principale accusatore è Emanuele Mancuso, giovane collaboratore di giustizia nonché figlio del boss Pantaleone detto Luni l’Ingegnere, famiglia di Limbadi e Nicotera.

Leggi anche: Maria Chindamo: lo spettro della ‘Ndrangheta sull’imprenditrice scomparsa

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

La battaglia di Vincenzo Chindamo: verità per sua sorella Maria

Maria Chindamo chi è

A lungo, il movente ipotizzato dagli inquirenti è stato quello di una vendetta di famiglia contro la donna rea di avere indotto il marito Ferdinando Punturiero al suicidio dopo aver deciso di separarsi da lui. Invece, dietro la scomparsa della donna ci sarebbe la mano della ‘ndrangheta. Una tesi, questa, della quale è sempre stato convinto Vincenzo Chindamo, fratello di Maria. Lui da ormai quattro anni è in prima linea, in una battaglia difficile di legalità e verità.

Al suo fianco, da qualche tempo, c’è in questa battaglia anche la figlia di Maria Chindamo, Federica, che ricorda la mamma come una “donna libera e indipendente”. Una donna che – spiega ancora la figlia – “in questa terra può spaventare”. La famiglia Chindamo ricerca la verità, condannata – come ha spiegato con un post su Facebook Vincenzo – “eternamente alla quarantena affettiva, lontani da Maria, dai suoi sorrisi e dalla sua forza”.