Lorenzo Crespi choc: “Adua Del Vesco va protetta, è in pericolo”

Dopo il chiarimento tra Adua Del Vesco e Massimiliano Morra, e il racconto degli orrori che ne è emerso, Lorenzo Crespi lancia un severo monito.

Adua Del Vesco dice la verità, ed è in serio pericolo. A sostenerlo è Lorenzo Crespi dopo il chiarimento tra la stessa Del Vesco e Massimiliano Morra e il racconto degli orrori che ne è emerso. L’attore allude su Twitter a una vicenda che ha origini datate, rivelando che molti avrebbero paura di parlare. Ecco perché la giovane che ha avuto il coraggio di dire certe cose merita di essere protetta una volta uscita dalle mura della casa del Grande Fratello Vip 5.

Leggi anche –> Lorenzo Crespi malattia: cosa è accaduto al noto attore  

Leggi anche –> Lorenzo Crespi, chi è: età, carriera e vita privata dell’attore

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

I rischi per Adua Del Vesco secondo Lorenzo Crespi

“La storia di #Adua è una storia triste, orrenda, vera, che inizia verso la fine degli anni 80 inizio anni 90 ,coinvolge tutti, trent’anni di Mediaset, fiction, spettacoli, uomini potentissimi,politici… l’unica cosa che vi chiedo è gentilmente se iniziate ad indagare fate sì che questa ragazza quando esce dal #GfVIP venga messa subito sotto protezione, perché potrebbe essere in pericolo, questo signor Lucifero ne ha fatte di tutti colori ma era coperto dalla solita famiglia..la sua produzione era una lavatrice..”. Parola di Lorenzo Crespi. Che aggiunge: “Se fossi un giudice vorrei chiedere una cosa alle creazioni di questo Lucifero..Gabriel Garko Eva Grimaldi Pamela prati Valeria marini e altri..siete sicuri che voi su questa storia non sapete nulla ? il vostro silenzio da una vita è una vergogna”.

Intanto quello che dai media viene definito l’Ares Gate ha avuto nuovi sviluppi. Prende sempre più piede l’ipotesi che il Lucifero della setta sia Alberto Tarallo, noto produttore televisivo, e che la persona tragicamente scomparsa cui fa riferimento Adua, parlando di istigazione al suicidio, sia Teodosio Leosito: i due erano compagni in affari e nella vita.

Leggi anche –> Lorenzo Crespi attacca: “In Rai solo gente malvagia. La D’Urso pensa solo all’audience”

Leggi anche –> Lorenzo Crespi: “Ecco perché devo tornare a Ballando con le Stelle”

EDS