CONDIVIDI
(Websource / archivio)

Dal padre mai avuto al desiderio di tornare a Ballando con le stelle: di tutto questo ha parlato Lorenzo Crespi ospite a Vieni da me.

Dopo una lunga e sofferta assenza dalla televisione, Lorenzo Crespi è stato ospite di Caterina Balivo a Vieni da me. Un gradito ritorno per il pubblico di Rai 1 (e non solo), cui l’attore ha voluto raccontare molto della sua vita privata e professionale. A partire da quella che ha definito un’infanzia felice nonostante l’assenza di una “vera” figura paterna. Suo padre (venuto a mancare due anni fa) se ne andò infatti quando lui aveva solo due anni. Eppure, la cosa non ha impedito a Lorenzo di crescere felice e sereno. Del padre biologico porta il cognome, “ma i figli sono di chi li cresce e non di chi li fa” ha detto, spiegando che i quattro zii che si sono presi cura di lui, assieme alla mamma e alla nonna, lo hanno viziato in ogni modo. Il primo grande dolore per Lorenzo è stata la morte della nonna: in quel momento si è sentito veramente solo.

Nel corso della chiacchierata Crespi ha poi raccontato che è stato un bambino con un’intelligenza superiore alla media, ma la sua crescita è stata tutt’altro che semplice: ha anche subìto atti di bullismo. Non meno tortuoso, come noto, è stato più avanti il suo percorso professionale. A questo proposito, Crespi ha ammesso di aver lasciato un pezzo di cuore a Ballando con le Stelle, e riconosciuto che forse è stato quello il suo errore più grande. Correva l’anno 2010 e il Nostro era tra i ballerini concorrenti, quando all’improvviso lasciò il programma. “In quel programma ho lasciato un pezzo del mio cuore. E finché non andrò a riprendermelo rimarrò sempre senza un pezzo del mio cuore – ha detto -. Ero amato da tutti, non ho avuto mai un problema con la giuria ma mi sono sentito tradito e ingannato, anche se lì ci ho passato i migliori due mesi della mia vita”. Le sue parole suonano decisamente come un appello a essere “ripescato” nel nuovo cast di Ballando con le Stelle. Tocca ora a Milly Carlucci rispondere.

EDS

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News