Home News Prof. Mantovani: “Vaccinarsi contro l’influenza difende anche dal Coronavirus”

Prof. Mantovani: “Vaccinarsi contro l’influenza difende anche dal Coronavirus”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:03
CONDIVIDI

Secondo uno studio del Professor Mantovani, vaccinarsi allena il sistema immunitario contro le infezioni, anche quelle da Coronavirus.

Il Professore Alberto Mantovani, Direttore scientifico di Humanitas e Professore emerito di Humanitas University, ha scritto un articolo firmato insieme al collega olandese Mihai Netea, in merito alle modalità esistenti per fortificare le difese immunitarie in previsione dell’inverno e della stagione influenzale.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, l’insegnante Paola De Simone muore davanti ai suoi allievi

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, Sileri svela: “Il vaccino arriverà nella prima metà del 2021”

Mantovani è considerato il ricercatore italiano più citato nella letteratura scientifica internazionale ed ha osservato come “vaccinarsi può aumentare il tono di base dell’immunità innata, come in un allenamento“. Secondo il Professore ci sono molti dati di ricerche e osservazioni cliniche che mostrano che alcuni vaccini danno una protezione contro altre malattie. Il vaccino per il quale i dati sono più forti è quello contro la tubercolosi (BCG). “Non vuol dire che ci si debba vaccinare con il vaccino anti-tubercolotico da ora per proteggersi contro il Covid, perché mancano i risultati completi delle sperimentazioni in corso“, ha precisato Alberto Mantovani.

LEGGI ANCHE -> Coronavirus, un presidente di Serie A positivo: ufficiale De Laurentiis

L’ingegnosa proposta del Professor Alberto Mantovani

Sembrerebbe che anche il vaccino contro il morbillo sia in grado di proteggere anche da altre infezioni, mentre per quello antinfluenzale i dati sono ancora incerti. In generale, però, emerge che vaccinarsi costituisca un buon allenamento per la prima linea di difesa del sistema immunitario. “Sospettiamo che sia questo uno dei motivi per cui i bambini sono relativamente protetti contro il Covid-19, perché il loro sistema immunitario è sottoposto ad un allenamento ripetuto dal calendario vaccinale che va avanti fino all’età della pubertà“, sostiene il Professor Mantovani. Oltre ai vaccini il Professore indica la formula “0-5-30“, o “0 sigarette“, perché il fumo è un pessimo alleato che aumenta lo stato infiammatorio e disorienta il sistema immunitario. Il 5 si riferisce a “5 porzioni di frutta e verdura al giorno“, poiché aiutano a proteggere contro diverse malattie. Poi si consigliano “30 minuti di moderata attività fisica“, perché aiutano le nostre difese.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI!