Gaffe Bolsonaro | prende in braccio nano scambiato per bimbo | VIDEO

Tremenda gaffe Bolsonaro: figuraccia colossale quella compiuta dal presidente del Brasile nel corso di un incontro con i suoi elettori.

gaffe Bolsonaro nano
Che gaffe Bolsonaro che scambia un nano per un bambino e lo prende in braccio Foto dal web

Sta facendo ridere il mondo intero la tremenda gaffe commessa da Jair Bolsonaro. Il presidente della Repubblica del Brasile era in visita per un tour fra il suo elettorato e stava prendendo parte ad una inaugurazione di un impianto termoelettrico.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, Brasile la situazione. Bolsonaro:”Prima o poi moriremo tutti”

In tanti lo stavano acclamando e lui, come spesso usano fare i politici, ha voluto farsi ritrarre fra dei bambini. Ne ha preso in braccio uno fra quelli che gli stavano intorno. Peccato però che stesse reggendo non un bimbo ma una persona adulta affetta da nanismo. Una volta resosi conto del tragicomico esito del suo gesto, Bolsonaro ha finto indifferenza, mettendo a terra il piccolo uomo e facendo finta di niente, tra sorrisi e strette di mano.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Muore al supermercato | i colleghi nascondono il corpo in corsia | FOTO

Gaffe Bolsonaro, lui si accorge troppo tardi che quello che ha in braccio non è un bambino

Ma si è allontanato in tutta fretta a quel punto. Peccato per il presidente brasiliano che qualcuno abbia ripreso tutto quanto accaduto con uno smartphone. Ed ora non risulta affatto difficile trovare il video che ha ripreso lo spassoso equivoco, sui social network. Addirittura il nome di Bolsonaro è risultato in tendenza su Twitter per diverse ore in tutto il mondo. L’inquilino di Palácio do Planalto non è nuovo a figuracce e gaffe di ogni sorta. Anche in materia di Coronavirus face una brutta figura a livello internazionale nella scorsa primavera, parlando della situazione dell’Italia e criticando le politiche intraprese dal Governo Conte che impose, primo Paese al mondo, il lockdown totale. Allora il Covid non era ancora presente in maniera invasiva in Brasile. Mentre oggi proprio il grosso stato sudamericano rappresenta l’epicentro della pandemia assieme agli Stati Uniti del suo omologo con il quale condivide parecchi aspetti, Donald Trump.

LEGGI ANCHE –> Bolsonaro, positiva anche la moglie: “Ho polmoni ammuffiti” – VIDEO