Asteroidi pericolosi per la Terra | ‘Sono almeno un milione’

Sono tantissimi gli asteroidi pericolosi per la Terra. Secondo l’astronauta Paolo Nespoli, la stima verosimile riferisce di ben un milione di sassi spaziali.

Asteroidi pericolosi per la Terra
Un milione di potenziali asteroidi pericolosi per la Terra Foto dal web

L’astronauta italiano Paolo Nespoli ha dichiarato che potrebbero esserci un milione ed anche più di asteroidi pericolosi per la Terra che potrebbero rappresentare una potenziale minaccia per la nostra casa spaziale. Nespoli lavora per l’ESA, L’Agenzia Spaziale Europea.

LEGGI ANCHE –> Allerta asteroide, sfiorerà la Terra sabato: “Grande quanto 7 campi di calcio”

Nel 2007 ha viaggiato per la prima volta nello spazio a bordo dello Space Shuttle Discovery come specialista di missione dell’STS-120. Il 63enne ormai ex astronauta, dal momento che è andato in pensione nel 2018, ha dalla sua una brillante carriera con la messa a punto di diversi esperimenti compiuti in orbita. Tra questi c’è anche uno studio sull’adattamento ed il reperimento dei muscoli in ambienti con assenza di gravità. Il tabloid Daily Star riporta le parole di Nespoli, per il quale, “tra grandi e piccoli, gli asteroidi che potrebbero entrare in rotta di collisione con il nostro pianeta potrebbero essere almeno un milione. E ci sono probabilità, seppur ridotte, ma ci sono, che un impatto avvenga all’improvviso, senza avere il tempo di reagire”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Asteroide vicino alla Terra | passerà a pochissima distanza da noi

Asteroidi pericolosi per la Terra, le stime

A giugno un sasso spaziale aveva sorvolato il nostro pianeta, transitando a poco più di 5 milioni di km di distanza. Che è una distanza esigua, se si pensa che il Sole è lontano da noi 150 mln di km in media. La maggior parte degli asteroidi noti orbita all’interno della fascia situata tra Marte e Giove, generalmente con orbite non molto allungate. Gli astronomi pensano che la cintura contenga tra 1,1 e 1,9 milioni di asteroidi di diametro superiore a 1 chilometro oltre a diversi milioni più piccoli. Venerdì 10 luglio l’asteroide denominato 2020 MO1 è passato a una distanza di 0,10260 unità astronomiche, che dista circa 9,5 milioni di miglia. Ma gli esperti del settore ritengono che ci sia una possibilità che l’asteroide possa colpire la Terra quando tornerà a passare accanto al nostro pianeta, nel 2059.

LEGGI ANCHE –> NASA, stagista scopre un nuovo pianeta dopo solo 3 giorni di tirocinio