Vasco Rossi, grave lutto: “Nessuno muore mai completamente”

Filiberto Degani, patron della discoteca Snoopy di Modena e primo manager di Vasco Rossi, è morto a 79 anni. Il rocker gli ha dedicato un ricordo speciale sui social. 

Se n’è andato a 79 anni Filiberto Degani, storico patron della discoteca Snoopy di Modena, tra i primi a credere nel talento di Vasco Rossi, che da giovane lavorò come dj nel suo locale. L’imprenditore, risultato positivo al Coronavirus, era ricoverato presso una struttura sanitaria nel Reggiano. Nato a Formigine, in provincia di Modena, avrebbe compiuto 80 anni il prossimo 28 luglio. Il suo locale è stato per anni un punto di riferimento per molti artisti, tra cui Vinicio Capossela.

Leggi anche –> Vasco Rossi, insulti e minacce di morte: “Bastardo tossicodipendente morirai per mano mia” 

Leggi anche –> Vasco Rossi, l’arresto per droga: tutta la verità dopo tanti anni

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

L’addio di Vasco Rossi a Filiberto Degani

Vasco Rossi ha voluto ricordare Filiberto Degani su Instagram con due foto dell’epoca che li ritraggono insieme. “Allo Snoopy’s dream facevo il dj, ero il re della notte, mi piaceva mettere su i dischi ma non amavo la musica dance” scrive, aggiungendo che “Degani era rock”. E in un secondo post accompagnato da un’immagine in bianco e nero: “Filiberto Degani io lo ricorderò così come eravamo in questa foto bellissima. Ero arrivato al suo locale con la mia storica moto da cross, che avevo anche usato per il video di Domenica lunatica. Una sera andai dentro al locale direttamente con la moto, Degani salì e giocammo un po’ a fare lo slalom tra i tavoli”. Ma, conclude Vasco, “nessuno muore mai completamente”.

Leggi anche –> Chi è Vasco Rossi: età, carriera e vita privata del cantautore italiano 

Leggi anche –> Vasco Rossi, chi è Andrea Braido: chitarrista ospite di Modena Park 

EDS