Tom Hanks e sua moglie sono diventati cittadini greci! Un motivo in più per visitare questa nazione

Un motivo in più per visitare la Grecia? Tom Hanks e sua moglie sono cittadini onorari.

Se amate follemente e Tom Hanks ed ogni suo film, lo seguite come se fosse una sorta di personaggio sacro, la notizia che stiamo per darvi vi lascerà a bocca aperta. Dovreste infatti  assolutamente sapere che lui e sua moglie sono appena diventati cittadini greci.

Chiaramente la coppia resta di Hollywood e continua a vivere a Hollywood, ma Hanks, 64 anni e sua moglie Rita, 63 anni sono ormai diventati cittadini ufficiali della Grecia e ad annunciarlo è stato proprio il primo ministro greco Mitsotakis con un post sul suo profilo Instagram. Ma come mai come sono diventati cittadino Greci? Semplice: perché sua moglie Rita scoperto di essere e di avere delle origini e greche! 

Tom Hanks volerà in Grecia?

Nel 2020 proprio Tom Hanks ha twittato che stava iniziando l’anno come cittadino onorario proprio della della Grecia. E sembra che lui e sua moglie siano in procinto proprio di arrivare in Grecia questo mese per celebrare 64 compleanno. Come fanno vista la pandemia da Covid-19? Pare che con determinate misure specifiche e test particolari i due possano comunque entrare. 

Tom e Rita, la lotta per le mascherine dopo aver contratto il Covid

In ogni caso Tom Hanks e Rita Wilson, in realtà hanno già fatto il coronavirus. Lo hanno contratto per fortuna in forma leggera mentre erano in Australia e da quel momento hanno iniziato la loro campagna per sensibilizzare i loro followers a indossare la mascherina e praticare ovviamente il distanziamento sociale. 

Proprio loro sempre in questi giorni su diversi giornali hanno ribadito che fare la propria parte, quindi indossare la mascherina in questa battaglia al covid-19 sia molto semplice. Quindi non si capisce perché ci sia tutta questa difficoltà nel mettere in atto questa pratica così semplice insieme al lavarsi le mani. La speranza quindi di Tom Hanks è che tutti gli americani capiscono al più presto che cosa sta succedendo e non confondere questa come una semplice influenza.

Dire che in realtà le persone muoiono anche negli incidenti per strada – si specifica- è una cosa completamente diversa e Tom Hanks ha ricordato che siamo tutti insieme in questa battaglia e ci sono delle cose piccole che possiamo fare tutti insieme per aiutare sia la nostra città che il nostro il nostro stato e persino il mondo intero.