Home News Salvini | Conte lo invita a Palazzo Chigi ma lui rifiuta |...

Salvini | Conte lo invita a Palazzo Chigi ma lui rifiuta | “Ho da fare”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:40
CONDIVIDI

No all’invito, Salvini Conte non si vedranno. Il premier aveva invitato il leghista per un confronto istituzionale, quest’ultimo dice di no.

Salvini Conte
Matteo Salvini Conte il primo rifiuta il dialogo Foto dal web

I partiti di minoranza, Lega e Fratelli d’Italia, avevano lamentato uno scarso coinvolgimento da parte del Governo Conte in merito alla gestione pandemia. Il tutto nonostante diversi inviti rivolti dal premier a Salvini ed alla Meloni a prendere parte a dei colloqui organizzati appositamente per loro.

LEGGI ANCHE –> Selvaggia Lucarelli, il figlio Leon fermato dalla polizia: contestato Salvini

Ma l’opposizione continua a non recepire tali inviti. Ora è proprio il leader della Lega a rispondere picche  (a differenza della Meloni che invece ha mostrato una personale apertura). La scelta di Salvini di dire no al nuovo invito di Conte è giustificata così dal leghista. “Prima dovrebbe pagare la Cig e sbloccare i cantieri che paralizzano la Liguria. L’appuntamento rivoltomi sarebbe per domani, ma ho altri impegni, con operai e lavoratori”. Fa propaganda con le categorie più esposte, il leghista, parlando al meeting ‘Imprese Culturali’. La Meloni ha invece fatto sapere che ci sarà “per rappresentare Fratelli d’Italia in una sede ufficiale istituzionale. Ma solo se questa sarà la scelta condivisa del centrodestra”, fa sapere la romana sul suo profilo ufficiale Facebook.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> De Luca attacca Salvini: “Un somaro geneticamente puro”. La replica del leghista

Salvini Conte, il leghista rifiuta l’invito mentre la Meloni dice si

La 43enne mostra comunque dissenso. “Per me è grave che Conte abbia atteso la fine dei lavori parlamentari in merito al Decreto Rilancio prima di dialogare con le opposizioni”. Lei stessa parla di “centinaia di proposte per rendere migliori i ddl Rilancio e Cultura, che però non sono state prese in considerazione”. La Meloni appare comunque scettica ed afferma di non sapere “di cosa voglia parlare Conte adesso”. Infine l’auspicio della leader di Fratelli d’Italia è che il dialogo possa essere incentrato “su temi concreti, con un documento ufficiale che abbia punto per punto tutte le problematiche alle quali va posta una soluzione”.

LEGGI ANCHE –> Salvini da Floris, clamorosa gaffe sulla mascherina in pubblico