Beppe Convertini: il triste annuncio in diretta con Anna Falchi

Nella puntata di oggi di C’è tempo per… è arrivato il triste annuncio. Sono Anna Falchi e Beppe Convertini a dare ai telespettatori la brutta notizia.

Oggi, lunedì 6 Luglio 2020, nella puntata di C’è tempo per… i conduttori hanno fornito una triste notizia. Sono Anna Falchi e Beppe Convertini ad informare i telespettatori di ciò che accaduto durante la notte. Scopriamo insieme che cosa è successo.

Leggi anche->Beppe Convertini, dopo la morte del papà preoccupazione anche per la madre

I conduttori Anna e Beppe stamattina hanno accolto come sempre con gioia i loro telespettatori. Qualcosa durante il solito svolgimento della puntata ha però stravolto la routine. Beppe ha infatti preso la parola e si è dedicato ad un triste annuncio. Si tratta della commemorazione di un grande musicista deceduto durante la notte.

Leggi anche->Beppe Convertini è stato con un uomo per 5 anni, la verità di Giovanni

Durante la trasmissione viene dunque ricordato il maestro Ennio Morricone. Quest’ultimo, scomparso questa notte, fu un compositore eccezionale, vincitore del tanto ambito premio Oscar. Sono toccanti le parole che Beppe Convertini pronuncia in suo onore. Scopriamole insieme.

Leggi anche->Sara Ricci: chi è l’ex fidanzata di Beppe Convertini

“È una giornata davvero molto particolare” ha esordito il presentatore. “perché questa mattina ci ha lasciato, all’età di 91 anni, Ennio Morricone, un grande maestro della musica mondiale.” ha continuato l’uomo, tenendo vivo nei cuori dei telespettatori il ricordo di un grande direttore d’orchestra.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Beppe Convertini, Anna Falchi ed Edoardo Vianello: le parole nel ricordo di Morricone

Anche Anna Falchi si lascia andare alla commemorazione di Ennio Morricone, deceduto soltanto poche ore fa. La donna spende dunque qualche parola durante la puntata in onda di C’è tempo per… di stamattina. “Era poco più che ventenne quando cominciò ad arrangiare pezzi per Gianni Morandi fino ad arrivare a Nico Fidenco con cui debuttò arrangiando Legata ad un granello di sabbia.” ha raccontato la Falchi. È intervenuto all’omaggio reso al maestro anche Edoardo Vianello, il quale ha avuto l’onore di lavorare ed essere amico di Morricone. “La sua genialità, la sua preparazione, il suo continuo studio: si dedicava completamente alla musica.” ha dichiarato l’uomo. “Credo che nella storia delle colonne sonore sia al primo posto.”