Home News Avi Schiffmann | 17enne rifiuta 8 mln per la sua app di...

Avi Schiffmann | 17enne rifiuta 8 mln per la sua app di tracciamento

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:07
CONDIVIDI

L’adolescente Avi Schiffmann aveva creato un sito di tracciamento del virus attivo da dicembre 2019 e che conta mln di utenti. Lui rifiuta una fortuna.

Avi Schiffmann
Il 17enne Avi Schiffmann Foto dal web

Un teenager sta facendo parlare di sé per avere rinunciato ad una fortuna e per avere detto di no anche ad un sicuro impiego alla Microsoft. Lui si chiama Avi Schiffmann, è di origini israeliane ma di famiglia statunitense, con cui vive nello stato di Washington.

LEGGI ANCHE –> Assembramenti Fase 2 | anche ad Ostia e Palermo tanti irresponsabili

Ha 17 anni ed è riuscito a sviluppare un efficace sito web dedicato esclusivamente alle operazioni di tracciamento del virus, con cui fornisce pure degli aggiornamenti in tempo reale. La realizzazione di questa piattaforma, ncov2019.live, risale già allo scorso mese di dicembre. Allora la pandemia da Coronavirus risultava ancora limitata alla regione di Wuhan, in Cina, e non si era espansa in tutto il mondo come poi capitato di lì a poco. Avi ha ricevuto una offerta da 8 milioni di dollari per cedere il suo sito web, che conta attualmente 30 milioni di utenti attivi con cadenza quotidiana. Ma ha risposto con un “no grazie”, dicendo di no anche ad una offerta di lavoro giunta direttamente dalla Microsoft e ad una serie di importanti partnership pubblicitarie.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Riaperture 18 maggio | “Un metro non basta in certe condizioni”

Avi Schiffmann, il ragazzino che ha rifiutato 8 mln di dollari

Lui ha giustificato questa sua scelta di declinare qualunque proposto affermando di non volere approfittare di tutto quanto sta succedendo. “Non sono ancora maggiorenne, a soli 17 anni ritengo che 8 milioni di dollari non mi servono. Non intendo lucrare sulla sofferenza delle persone e non ho intenzione di diventare uno speculatore”. Il ragazzo fornisce una prova di maturità immensa e decisamente non comune. “In tanti mi hanno detto che rimpiangerò questa mia scelta, ma per il mio futuro ho altri piani”, ha affermato lui alla stampa. Da dicembre 2019 ad oggi ben 700 milioni di utenti unici hanno visitato ncov2019.live almeno una volta. Il 17enne Avi comunque ha scelto di attivare una forma di sostentamento per mantenere il proprio sito web, contando sulle offerte volontarie dei suoi visitatori. Chi vuole, può lasciare una offerta anche minima.

LEGGI ANCHE –> Mascherine | lo studio che dimostra quanto sono importanti