Coronavirus, in Lombardia superati i 15mila morti e aumentano i contagi

Con i 68 nuovi decessi registrati nelle ultime 24 ore, la Lombardia supera la soglia dei 15mila morti a causa del Coronavirus.  

Coronavirus Lombardia

Sono più di 15.000 – 15.054 per l’esattezza – i morti a causa del Coronavirus dall’inizio dell’epidemia, con i 68 decessi registrati nelle ultime 24 ore. E aumenta – seppur lievemente – il trend dei contagi con 364 nuovi casi (ieri erano 282) per un totale di 81.871. I ricoverati in terapia intensiva sono 341, 7 in meno di ieri, mentre i ricoverati in reparto sono 5.397, -31. I tamponi eseguiti sono stati 7.508 (contro i 7.369 di ieri).

Leggi anche –> Coronavirus Italia: dati aggiornati live contagio Regioni 11 maggio

Leggi anche –> Coronavirus, emergenza Usa: ripresa lontana e poco ottimismo

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

incidente ambulanza

E’ ancora emergenza nella regione più colpita dal Coronavirus

Nelle scorse ore il Nato Rapid Deployable Corps in Italia, il Comando di reazione rapida della Nato con sede a Solbiate Olona, a nord di Milano, ha fatto sapere che in risposta alla pandemia globale di Coronavirus “ha condotto e coordinato una serie di attività a supporto delle comunità locali e delle autorità della regione” Lombardia.

E’ quanto si apprende da una nota della Nato, che precisa come “queste attività fanno parte degli sforzi in corso delle forze armate italiane dall’inizio dell’emergenza. Includono il dispiegamento di un team di disinfezione negli ospedali civili locali, contribuendo a mantenere le strutture chiave sicure e igienizzate per i pazienti, nonché il trasporto di forniture mediche critiche (come indumenti protettivi, ventilatori, maschere, guanti e disinfettanti) e supporto logistico agli operatori sanitari in prima linea nella lotta contro il Coronavirus”.

Leggi anche –> Rientro a scuola dopo il Coronavirus: ecco le tre opzioni

EDS

Coronavirus