Scandalo università | rapporti con le studentesse in cambio di esami | FOTO

Viene fuori la notizia di un presunto, enorme scandalo all’università che coinvolgerebbe un noto docente. Indaga la Guardia di Finanza.

scandalo università
Emerge un presunto grosso scandalo alla università FOTO Getty Images

Emerge un finora ancora presunto scandalo all’università, che riguarda il professore Angelo Scala. Lui è un docente di Giurisprudenza nei confronti del quale sono spuntate delle accuse molto pesanti.

LEGGI ANCHE –> Vladimir Luxuria, retroscena sulla crisi con il fidanzato Amin

Riguardano richieste di prestazioni sessuali in cambio della concessione di un voto positivo agli esami per alcune studentesse. Una accusa come detto ancora tutta da provare e sulla quale le forze dell’ordine stanno cercando di fare luce. In particolare è la Guardia di Finanza che sta portando avanti una indagine. Il professor Scala deve rispondere dei sospetti di falso e di induzione indebita. Lui è anche docente di diritto processuale civile alla Federico II e pro rettore vicario alla Giustino Fortunato di Benevento.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Belen incinta, lei conferma con un’allusione: “La cicogna è già in volo…”

LEGGI ANCHE –> Moglie uccisa | il marito la accoltella e delira | “Covid complotto del Governo”

Scandalo università, il docente colpito da provvedimento di sospensione per un anno

Le autorità sospettano presunte pressioni od accordi con alcune studentesse. La vicenda risalirebbe ad alcuni mesi fa, con il principale indiziato di questo scandalo all’università che è stato anche sottoposto ad un apposito interrogatorio in passato. Interrogatorio nel quale il diretto interessato ha sempre negato qualunque addebito a suo carico. L’inchiesta è portata avanti dal noto pm Henry John Woodcock. Si apprende che Scala nel frattempo resterà fermo per un anno causa sospensione, in attesa di acclarare la dinamica di quanto gli viene imputato.

LEGGI ANCHE –> Scienziato ucciso | accademico cinese vicino a grossa scoperta sul Covid

Gestione cookie