Visitare gli Uffizi online: il tour virtuale delle nuove sale

Visitare gli Uffizi online: il tour virtuale delle nuove sale. L’iniziativa da non perdere.

visitare uffizi online tour virtuale
Galleria degli Uffizi, interno (Luca Aless, CC BY-SA 4.0, Wikipedia)

Sono davvero tante le iniziative culturali da fare in questo periodo di quarantena ormai agli sgoccioli, sebbene ci vorrà ancora molto tempo prima di tornare a una vera normalità, soprattutto per l’apertura di musei, biblioteche e monumenti. Tra le iniziative proposte, quelle più belle e interessanti sono sicuramente le visite virtuali alle gallerie, ai siti archeologiche, alle mostre che sono state costrette a chiudere, ai musei, ai parchi e giardini e tutti i altri siti culturali che fanno parte del nostro immenso patrimonio storico e artistico.

Uno sguardo ravvicinato e con una prospettiva insolita per scrutare da vicino i capolavori dell’arte, spesso accompagnati da descrizioni dettagliate, ricostruzioni raffinate, racconti di storie e aneddoti e anche esclusive visite guidate dei direttori dei musei. Vi abbiamo già segnalato molte di queste iniziative. Ce n’è una in particolare che vogliamo proporvi, appena uscita, e che riguarda gli Uffizi di Firenze. Lo storico museo che raccoglie i capolavori del Rinascimento italiano ed è tra i più visitati e amati al mondo, mette a disposizione per una eccezionale visita virtuale a 360° le sue sale più belle, tra quelle nuove inaugurate lo scorso anno. Ecco di cosa si tratta.

Leggi anche –> Gran Virtual Tour dei musei e monumenti italiani, iniziativa del Mibact

Visitare gli Uffizi online: il tour virtuale a 360°

Le Gallerie degli Uffizi online come non le avete mai viste. Lo storico museo di Firenze, ricco di opere che hanno fatto la storia dell’arte mondiale e comprendono soprattutto l’epoca rinascimentale, apre virtualmente le porte ai visitatori, in attesa della riapertura vera e propria, per permettere la visione ravvicinata, sebbene da casa, di alcuni dei suoi capolavori più belli.

Si tratta di un tour virtuale a 360° di 10 delle delle nuove sale inaugurate lo scorso anno, con il rinnovato allestimento dei capolavori della pittura del Cinquecento. Si tratta di una esposizione migliore e più razionale delle opere già presenti nel museo. Le immagini delle sale sono state digitalizzate ad lata definizione, con la possibilità di ammirare da vicino i capolavori esposti e leggere le didascalie delle opere come si fa durante una visita dal vivo.

Leggi anche –> Viaggi virtuali: alla scoperta del patrimonio storico artistico italiano

Dal proprio computer, ma anche dal tablet o dallo smartphone (sebbene più grande è lo schermo e più è godibile la visita), il visitatore virtuale deve semplicemente accede al sito web ufficiale delle Gallerie degli Uffizi e cliccare sul tour virtuale proposto in prima pagina sulla galleria scorrevole in testata al sito web. Il tour offre un percorso affascinante alla scoperta dei capolavori di Tiziano, Bronzino, Tintoretto e Veronese.

Il tour virtuale parte dalla Sala delle Dinastie, con i ritratti dei Medici di Firenze e dei Della Rovere di Urbino che nel Cinquecento contribuirono alla formazione delle collezioni conservate agli Uffizi, qui si ammirano le opere di Bronzino, Pontormo, Tiziano e Vasari. Si prosegue nelle sale verdi della pittura veneta del Cinquecento, sempre con capolavori di Tiziano, poi Tintoretto, Sebastiano del Piombo, Veronese.

Una tecnologia all’avanguardia ha permesso la riproduzione minuziosa delle sale in ogni singolo dettaglio, con tutte le loro opere (sono in tutto 55). In questo modo è possibile vedere le sale del museo dall’alto o immergendosi in esse e camminando virtualmente al loro interno, fermandosi davanti ai quadri, proprio come si farebbe durante una visita reale. Ogni dipinto può essere esaminato e studiato da vicino, cliccando sulla corrispondente didascalia appaiono tutte le informazioni essenziali, in italiano o in inglese.

Nella sala 7, dove è esposta “La Nuda” di Licinio, è anche possibile affacciarsi alla finestra e ammirare una splendida vista sull’Arno e i palazzi che si affacciano sul fiume in una giornata di sole.

Leggi anche –> La mostra di Raffaello alle Scuderie del Quirinale è sul web

Un tour virtuale: le nuove sale degli Uffizi a 360°

Sul sito web degli Uffizi si legge: Grazie alla passione per l’arte e alla committenza delle famiglie de’ Medici e della Rovere (imparentate tra loro per via delle nozze nel 1634 tra Ferdinando II de’ Medici e Vittoria della Rovere, che portò in dote a Firenze l’immensa raccolta di opere ‘’arte del ducato di Urbino) la collezione di pittura veneziana del Cinquecento alle Gallerie degli Uffizi è tra le più importanti al mondo. Le sale ad essa dedicate sono state restaurate e inaugurate nel 2019.

1 – Sala delle Dinastie

2 – Sala di Giorgione

3 – Cappellina veneziana

4 – Anticamera della Decima

5 – Saletta di Tiziano

6 – Sala della Venere di Urbino di Tiziano

7 – Sala del naturalismo veneto

8 – Sala di Tintoretto

9 – Sala del Veronese

10 – Saletta del Veronese

Il tour virtuale è stato realizzato e prodotto dalle Gallerie degli Uffizi con la collaborazione di Opera Laboratori Fiorentini, di Audio Guide Gestione Multiservizi e di Review.

Per la visita virtuale: www.uffizi.it/mostre-virtuali/uffizi-virtual-tour

Leggi anche –> Alla scoperta virtuale delle bellezze dei FAI con #ItaliaMiManchi

Galleria degli Uffizi, Firenze (iStock)