Controlli Coronavirus | corre dal papà che sta morendo | multato

Episodio spiacevole quello capitato ad un uomo nell’ambito dei controlli Coronavirus. Lui corre dalla Liguria in Lombardia per un motivo preciso.

controlli coronavirus
Spiacevole episodio controlli Coronavirus Foto dal web

Le situazioni derivate dai controlli da Coronavirus da parte delle forze dell’ordine portano purtroppo anche al verificarsi di episodi grotteschi.

LEGGI ANCHE –> Si finge infermiere poi si filma per vantarsi | viene scoperto così | VIDEO

Come nel caso di due genitori che stavano correndo in ospedale per portare la figlia per procedere con un importante controllo clinico a seguito di un trapianto. Le autorità avevano multato la coppia per poi scusarsi in un secondo momento. Ora però occorrerà procedere con un fastidioso e certamente non breve iter per far si che la sanzione venga tolta. Ma avviene anche dell’altro. Chiede per informazioni ad un uomo, anche lui colpito da una multa. E sempre perché stava andando con urgenza in ospedale, per andare a trovare il papà moribondo, non colpito da Covid. Situazione invece comune a migliaia di persone nel corso degli ultimi due mesi. La vicenda ha avuto luogo nella giornata di lunedì 20 aprile 2020.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Controlli | il filmato denuncia di un cittadino | “Arrestateli” VIDEO

LEGGI ANCHE –> In ospedale per Coronavirus ma era femminicidio | muore mamma 25enne

Controlli Coronavirus, il padre prossimo alla morte “non è un motivo di assoluta urgenza”: multato

Il protagonista di questa spiacevole storia è originario di Pietra Ligure, in provincia di Savona, e stava viaggiando in provincia di Pavia. Giunto in località Santa Giulietta, nonostante fosse beneficiario della legge 104 per assistere il padre malato terminale, lo hanno fermato i carabinieri. Ai quali lui ha fornito la giustificazione per la quale era in viaggio dalla Liguria alla Lombardia per dare l’ultimo saluto al papà, prossimo alla dipartita. Per gli stessi carabinieri però quello non rappresentava una motivazione di assoluta urgenza. E così è scattata la multa per violazione di decreto presidenziale sull’emergenza sanitaria in atto.

LEGGI ANCHE –> App Coronavirus | spostamenti limitati per chi non la scaricherà