Controlli Coronavirus | il filmato denuncia di un cittadino | “Arrestateli” VIDEO

Situazione controlli Coronavirus, un video mostra lo spadroneggiare di alcuni individui a pochi metri dalle forze dell’ordine, la rabbia di un residente.

controlli coronavirus
Evidente violazione controlli Coronavirus Foto dal web

La trasmissione Mediaset ‘Dritto e Rovescio’ condotta da Paolo Del Debbio su Rete 4 mostra un filmato controverso relativo ad una palese violazione dei controlli in ambito Coronavirus.

LEGGI ANCHE –> In ospedale per Coronavirus ma era femminicidio | muore mamma 25enne

Succede a piazza Principe Umberto a Napoli, davanti alla presenza di alcune forze dell’ordine. Il video è ripreso da un cittadino affacciato da una finestra di casa sua. Le immagini scorrono con il commento indignato di quest’ultimo, che denuncia la presenza in strada di un drappello di quelli che sembrano essere extracomunitari. Questo cittadino parla di “forze dell’ordine che non possono fare niente e che hanno le mani legate. Per via del Covid noi gente normale siamo costretta a restare in casa. Se scendessimo in strada ci appiopperebbero 400 euro di multa. Loro invece fanno quello che gli pare”.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Si finge infermiere poi si filma per vantarsi | viene scoperto così | VIDEO

LEGGI ANCHE –> Indennità Coronavirus: bonus da 600 a 800 euro, ma non prima di maggio

Controlli Coronavirus, rabbia del residente: “Ma la legge è uguale per tutti o no?”

La denuncia video continua: “Questi sono delinquenti di strada. Scippatori, spacciatori, rapinatori…tutti delinquenti di strada”. E c’è uno di loro che si toglie i vestiti e fa gesti di sfregio a pochi metri di distanza dalle autorità. Qui il cittadino esplode in tutta la sua rabbia. “Ma arrestatelo, arrestatelo per atti osceni in luogo pubblico. Ma la legge è uguale per tutti o no? Ma che c**** di Repubblica è la nostra? Io dei minori in casa, arrestatelo! Vergogna!”. Il filmato è stato condiviso anche online da Matteo Salvini.

LEGGI ANCHE –> Ragazza uccisa e smembrata | il killer inchiodato dalle carte di credito