Palermo | cinque multe per essere andato al mare | “Tanto vivo di rendita”

Parla l’uomo sorpreso in spiaggia a Palermo dai carabinieri intervenuti in elicottero. “Rispetto per i morti da Coronavirus, ma la penso diversamente”.

palermo mondello multa mare
Va al mare a Palermo per cinque volte e prende altrettante multe Foto dal web

‘La Repubblica’ edizione Palermo ha intervistato l’uomo sorpreso a prendere il sole sulla spiaggia di Mondello nei giorni scorsi. L’intervento dei carabinieri a presidio della località balneare del capoluogo siciliano con tanto di arrivo in elicottero lo aveva spinto ad allontanarsi con tanto di telo da mare a ricoprirlo.

LEGGI ANCHE –> Controlli Coronavirus | era stato dal barbiere | multati entrambi

Lui è Domenico Finazzo, 62 anni, che all’intervistatrice parla con un eccesso di sicumera di “Coronavirus ormai sconitto”, mentre se ne sta appoggiato al cancello della villa di Passo di Rigano dove abita. Lui tra l’altro ha collezionato cinque multe in altrettanti giorni. Tutte sanzioni dall’importo di 300 e rotti euro, per un importo totale compreso tra i 1500 ed i 2mila euro.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus maggio | l’ISS | “Non ci saranno casi zero a breve”

Palermo, multato per cinque volte: “Tanto vado al mare quando voglio”

L’uomo si dice del tutto contrario al decreto che impone a tutta Italia di restare a casa per comprovate necessità di sicurezza. E dice: “Pago le multe ma non intendo piegarmi a queste regole assurde”. E poi: “Io sono immune al virus, non mi ammalerò. E sono una persona libera, faccio quello che voglio”. Un atteggiamento che cozza con la consapevolezza che la malattia ha portato alla morte di 21mila persone nella sola Italia, nel giro di due mesi. Finazzo si dice rispettoso della memoria di chi ha perso la vita per via del Coronavirus. “Ed anche della legge. Come detto, pagherò le multe comminatemi, non mi sono mai liberato alle forze dell’ordine e ho sempre detto con serenità che sarei tornato in spiaggia l’indomani.

LEGGI ANCHE –> Mamma muore di Coronavirus ma prima riesce a partorire una bambina

LEGGI ANCHE –> Rapina villa Riano | finti poliziotti sequestrano donna e 3 bimbi

“Vivo di rendita, i soldi non sono un problema”

“Non voglio offendere né provocare nessuno. Semplicemente la penso in maniera differente”. Subito dopo aver lasciato Mondello, ‘La Repubblica’ edizione Palermo ricorda come Finazzo si sia imbattuto anche nella polizia. Che lo ha multato a sua volta per violazione del decreto presidenziale. Hanno fatto seguito altre due contravvenzioni nelle successive 48 ore, sempre per essere andato in spiaggia”. E pur avendo una villa con piscina, l’uomo afferma: “I soldi non sono un problema, vivo di rendita e posso permettermi di pagare quelle cinque multe. Possedevo un supermercato che poi ho chiuso”.

LEGGI ANCHE –> Wuhan Coronavirus | aumenta numero di contagi e morti | “La Cina mente”