Home Meteo Previsioni meteo di metà aprile: tempo stabile e soleggiato

Previsioni meteo di metà aprile: tempo stabile e soleggiato

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:20
CONDIVIDI

Previsioni meteo di metà aprile: tempo stabile e soleggiato grazie al rinforzo dell’anticiclone.
previsioni meteo metà aprile

Dopo il maltempo e il freddo che hanno colpito buona parte d’Italia negli ultimi giorni, soprattutto martedì 14 aprile, portati da una corrente d’aria di origine scandinava, torna il tempo più stabile, soleggiato e con temperature in aumento a partire da oggi, mercoledì 15 aprile, con un graduale miglioramento su tutta la Penisola. Ecco le previsioni in dettaglio per questa metà di aprile 2020, ancora chiusi in casa per le misure di contenimento del coronavirus, e la tendenza meteo per il weekend.

Leggi anche –> Quando arriva il caldo 2020: ci aiuterà contro il coronavirus

Previsioni meteo di metà aprile: tempo stabile e soleggiato con l’anticiclone

Nei giorni i prossimità della Pasqua e nella stessa domenica di Pasqua abbiamo avuto in Italia tempo stabile e soleggiato con temperature in rialzo quasi ovunque. A Pasquetta, a confermare una tradizione, abbiamo assistito a un progressivo peggioramento del tempo su gran parte d’Italia, con l’arrivo di velature e nubi e con piogge sui versanti occidentali. Il tempo, poi, è ulteriormente peggiorato nella giornata di martedì 14 aprile, con l’arrivo di un fronte di aria fredda dalla Scandinavia che ha fatto precipitare le temperature quasi su valori invernali, ha portato venti di bora e precipitazioni in particolare sul versante orientale della Penisola.

Il maltempo ha colpito il Nord-Est, il litorale adriatico e le regioni del Centro-Sud, mentre al Nord-Ovest le condizioni meteorologiche si sono mantenute più stabili e sulle regioni centrali occidentali, pur nel clima freddo, si sono avute maggiori schiarite.

Leggi anche –> Cielo di aprile 2020

Meteo primavera (Adobe Stock)

Previsioni in dettaglio

Il passaggio del fronte freddo, in esaurimento al Sud, è stato rapido e già nella giornata di oggi, mercoledì 15 aprile, sta lasciando spazio a un progressivo miglioramento del tempo grazie al rinforzo dell’anticiclone nordafricano, che porterà correnti più calde sul bacino del Mediterraneo e di conseguenza sull’Italia. Assisteremo, dunque, allo stabilizzarsi del tempo con le temperature in aumento e la predominanza di cieli sereni soleggiati un po’ su tutta Italia. Così prevede il servizio di 3bmeteo.com.

In questa metà di aprile, in particolare nei giorni 15, 16 e 17, da mercoledì a venerdì, prevarrà sull’Italia il bel tempo. Sono soprattutto le giornate del 15 e 16 aprile ad avere le condizioni meteo migliori, con clima mite e sole quasi ovunque, salvo qualche disturbo sull’estremo Sud Italia e in particolare sulla Sicilia orientale, con qualche annuvolamento ma senza fenomeni.

Dopo il freddo degli ultimi giorni, le temperature avranno un deciso rialzo, con valori anche sopra la media stagionale, fino ai 22-24° C.

La giornata di venerdì 17 aprile sarà ancora caratterizzata dal tempo stabile e in prevalenza soleggiato, ma i primi segnali di una perturbazione di origine atlantica raggiungeranno la Sardegna e le regioni occidentali della Penisola, ma più con annuvolamenti e senza precipitazioni. Le temperature, comunque, continueranno ad aumentare, raggiungendo anche fino ai 25-26° C nei valori massimi sulla Pianura Padana e sulle zone interne della Sardegna.

Tendenza meteo del weekend

Per il weekend del 18-19 aprile, la tendenza meteo annuncia piogge. È ancora presto per formulare previsioni del tempo precise, ma stando ai meteorologi pare che trascorreremo sabato e domenica sotto l’acqua, almeno in alcune regioni d’Italia. Poco male, visto che per le misure di contenimento del coronavirus non potremo uscire di casa a fare passeggiate in mezzo alla natura (solo nei pressi della propria abitazione a un massimo di 200 metri di distanza).

Il maltempo nel weekend sarà portato da una depressione atlantica che in questi giorni ha spinto il ritorno dell’anticiclone sub tropicale sul bacino del Mediterraneo. Nel fine settimana, invece, questa depressione intaccherà il fronte di alta pressione dell’anticiclone spostandosi a Est. Raggiungerà l’Italia e porterà le prime nubi e piogge, a cominciare dalle regioni occidentali.

Meteo, sole e nuvole (iStock)