Coronavirus Giappone | parlamento vota subito per il taglio dei suoi stipendi

La crisi Coronavirus Giappone si fa sempre più grave e cittadini ed aziende ne stanno risentendo. I parlamentari allora danno un esempio da applausi.

Coronavirus Giappone
Taglio parlamentari Coronavirus Giappone FOTO Getty Images

Un bel gesto arriva dalla classe politica del Giappone, Paese da sempre abituato a mandare esempi di civiltà e di sensibilità. I parlamentari del Sol Levante hanno deciso all’unanimità per il taglio del 20% dei loro stipendi da qui fino a maggio 2021.

LEGGI ANCHE –> Science | “Quarantena a singhiozzo fino al 2022 e ondate negli anni”

Una mossa che vuole rappresentare un concreto aiuto nell’ambito della lotta al Coronavirus, che ormai imperversa anche su suolo nipponico. L’accordo ha visto il partito liberal-democratico e quello Democratico-costituzionale – rispettivamente al governo ed all’opposizione – trovare facilmente un compromesso in comune affinché si deliberasse subito per la decurtazione dei compensi dei parlamentari.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Provvedimenti Coronavirus | “Ispettori del lavoro per verificare distanze”

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Stati Uniti | Trump taglia i fondi all’Oms | “Ha insabbiato tutto”

Coronavirus Giappone, il Parlamento nipponico vicino a tutti i cittadini: “Dovevamo fare così”

Molto presto la cosa diverrà esecutiva grazie alla promulgazione di un apposito decreto legge, come comunicato dall’agenzia di stampa Jiji, una delle più autorevoli del Giappone. Attualmente i parlamentari di quella parte del mondo percepiscono 1.294.000 yen al mese. Cifra che al cambio attuale corrisponde a poco più di 11.000 euro. In un comunicato rilasciato da Hiroshi Moriyama, il capo della Comunicazione della Dieta per il partito alla guida del governo, si apprende quanto segue. “Siamo ben consapevoli che i cittadini del Giappone stanno affrontando un periodo molto difficile causato dalla epidemia da Coronavirus. Lo stesso vale anche per le aziende che spingono la nostra economia. Riteniamo quindi fondamentale che la classe politica si unisca a tutti quanti si stanno sforzando di fare fronte alla pandemia in corso.

LEGGI ANCHE –> Disneyworld | 200 dipendenti italiani senza lavoro bloccati in USA