Home News Dario Marcolin devastato, è morto il padre dopo aver contratto il Coronavirus

Dario Marcolin devastato, è morto il padre dopo aver contratto il Coronavirus

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:43
CONDIVIDI

L’ex calciatore Dario Marcolin, oggi piange la scomparsa del padre: l’uomo, 75 anni, è morto dopo aver contratto il Coronavirus.

Tragedia in casa Marcolin. L’ex calciatore, oggi commentatore di Dazn, ha dovuto dire addio al padre Giancarlo. L’uomo è morto nelle scorse ore a 75 anni. Pare che nei giorni precedenti fosse stato ricoverato in ospedale a causa del contagio di Coronavirus. Come successo a tanti concittadini bresciani (921 le vittime ufficiali), anche il padre di Dario Marcolin non è riuscito a contrastare l’azione subdola del virus e le sue condizioni di salute sono peggiorate in maniera spaventosa, fino al decesso odierno.

Leggi anche ->Covid 19 Lombardia | dal Sacco | “L’età media dei pazienti si è abbassata”

Il padre dell’ex calciatore è solo uno dei nomi nella lunga lista ufficiale dei morti per Coronavirus. Un dramma che nella città lombarda si aggrava ogni giorno di più e che al momento non tiene conto di quelle persone decedute ma non sottoposte al tampone. Pare infatti che nelle sole case di riposo del bresciano, negli scorsi giorni siano state all’incirca un centinaio le vittime.

Leggi anche ->Burioni sul Coronavirus | “Se continuiamo ad uscire altro che estate”

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Dario Marcolin piange la scomparsa del padre

La notizia del decesso del genitore di Dario Marcolin è stata data da tutte le realtà giornalistiche italiane. Al momento l’ex calciatore non ha voluto parlare alla stampa, preferendo rifugiarsi in un silenzio che gli permetta di elaborare al meglio un lutto per il quale al momento non potrà celebrare nemmeno il funerale. Sicuramente nelle prossime ore arriveranno i messaggi di cordoglio dei colleghi, degli ex compagni di squadra e delle società in cui ha militato come calciatore e come allenatore.