Home Meteo Previsioni meteo: pioggia e neve a bassa quota in arrivo

Previsioni meteo: pioggia e neve a bassa quota in arrivo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:00
CONDIVIDI

Previsioni meteo: pioggia e neve a bassa quota nel weekend dell’8 marzo. Il tempo sull’Italia.

previsioni meteo pioggia neve
Neve a marzo (iStock)

Dopo la perturbazione arrivata sull’Italia a metà settimana, e che ha attraversato la Penisola da Nord a Sud, il nostro Paese sarà ancora colpito dal tempo instabile anche durante il finesettimana dell’8 marzo. Pioverà, nevicherà e farà freddo, ma non in tutta Italia allo stesso modo, in alcune zone il tempo migliorerà, con schiarite e sole.

La perturbazione che giovedì è arrivata in Italia dalla Francia sta raggiungendo le regioni centro-meridionali, dopo aver colpito il Nord, dove il tempo è in miglioramento. Al Nord-ovest sono attese schiarite nelle prossime ore, mentre al Nord-est il tempo tornerà instabile con piogge e rovesci in serata su Veneto, Friuli Venezia Giulia e anche sulle zone orientali dell’Emilia Romagna.

Nevicherà sulle Alpi, sopra quota 1.000 metri e sull’Appennino sopra i 1.200-1.300 metri.

Sulla dorsale appenninica sono attesi rovesci sparsi, anche con temporali, soprattutto alla sera, con sconfinamento sulle Marche, la bassa Toscana e il Lazio. Fenomeni sono attesi anche sulla Sardegna, verso sera, prevede 3bmeteo.com. Al Sud il tempo è instabile, con piogge e rovesci su Campania, Basilicata, Calabria tirrenica e anche Sicilia orientale. I venti soffieranno tesi da Occidente, mentre le temperature saliranno sul medio e basso Adriatico e sullo Ionio.

Le previsioni meteo in dettaglio per il weekend dell’8 marzo. Ecco che tempo farà in Italia.

Leggi anche –> Meteo Pasqua 2020: data e previsioni, sarà il solito copione

Piogge continue fino a dicembre
Pioggia e temporali (iStock)

Previsioni meteo: pioggia e neve a bassa quota

Occorre aspettare ancora prima che il tempo migliori in Italia. Infatti, la perturbazione dal Nord Atlantico che tra mercoledì e giovedì è arrivata sul nostro Paese dalla Francia, portando un consistente peggioramento sulle regioni settentrionali, e parte di quelle centrali, nella giornata di giovedì 5 marzo, per poi estendersi a quelle centro-meridionali, venerdì 6 marzo, porterà ancora una diffusa instabilità sull’Italia.

Il tempo, comunque, non sarà ovunque lo stesso su tutto il territorio nazionale. Al Nord, infatti, è previsto un miglioramento con schiarite. Il maltempo, invece, insisterà soprattutto al Centro Sud, sulle regioni adriatiche e sulla Sicilia.

Nella giornata di sabato 7 marzo sarà presente ancora una instabilità residua sulla Romagna e le Marche, con piogge soprattutto sui rilievi appenninici, dove nevicherà sopra quota 900-1.000 metri. Sulle restanti regioni del Centro le condizioni meteorologiche, salvo qualche locale piovasco. Al Sud il tempo sarà più instabile con precipitazioni intense, anche a carattere temporalesco, su Campania, Calabria, Basilicata e Puglia. Il tempo, invece, migliorerà al Nord, con ampie schiarite prevalenti, tranne che per qualche annuvolamento sul Triveneto. I venti soffieranno da Nord, Maestrale sulla Sardegna. Le temperature scenderanno al Centro-sud.

Domenica 8 marzo, il tempo sarà ancora instabile al Sud mentre continuerà a migliorare al Nord. Il tempo sarà soleggiato su gran parte delle regioni settentrionali e medio-alto Tirreno, eccetto per qualche nube o velatura sulle zone di confine, con l’avvicinamento di una perturbazione che a fine giornata raggiungerà la Valle d’Aosta. Il tempo sarà nuvoloso sul medio e basso Adriatico e al Sud, con piogge ancora su Sicilia e Calabria, anche con qualche rovescio o temporale locale, ma in esaurimento.  Le temperature saranno in lieve aumento al Centro-Nord, mentre scenderanno ancora al Sud, per via del vento.

Neve (iStock)