Home News Coronavirus Lombardia | Fontana sulla riapertura delle scuole

Coronavirus Lombardia | Fontana sulla riapertura delle scuole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:06
CONDIVIDI

Il governatore Attilio Fontana si esprime in merito alla situazione Coronavirus Lombardia. “I provvedimenti restrittivi revocati in un caso”.

Coronavirus Lombardia
News Coronavirus Lombardia i provvedimenti sulle scuole FOTO viagginews

La situazione Coronavirus in Lombardia porta le autorità locali a disporre per la riapertura dei bar dopo il tramonto. Viene posta una condizione precisa.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, positivo un calciatore in Italia: quali sono le sue condizioni

I locali devono tenere i loro clienti esclusivamente ai tavolini, evitando assembramenti di persone ai banconi, dove potrebbe risultare più facile veicolare il virus Covid-19. Il sindaco di Milano ha richiesto formalmente la revoca delle misure di chiusura dei musei e degli altri luoghi pubblici di cultura. Ma quanto sta accadendo interessa in particolare anche le scuole, che nella Regione sono molto diffuse in tutti gli ordini e gradi. Il governatore  ha disposto la chiusura di ogni istituto fino sabato 29 febbraio, con la riapertura prevista al momento per lunedì 2 marzo.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | Trump | “Pronti a chiudere i voli con loro”

Coronavirus Lombardia, Fontana annuncia revoca delle misure con una regressione del Covid-19

Non è in programma alcuna proroga per la chiusura delle scuole, anche se ogni decisione in merito verrà presa a breve, dopo avere fatto opportune valutazioni e dopo avere osservato eventuali nuovi sviluppi delle condizioni di diffusione del Coronavirus in Lombardia. Le autorità amministrative regionali e locali intendono capire se il trend di diffusione del virus andrà incontro ad un rallentamento, con la speranza di un suo stop definitivo. Solo in quel momento le misure restrittive intraprese verranno revocate. Parole che ha rilasciato lo stesso presidente della Regione Lombardia, Fontana, a Rai Radio 1.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, il governatore Fontana in auto-isolamento

Il governatore: “Sono fiducioso”

“Siamo ben consapevoli che ordinanze del genere causano disagi ai cittadini, e siamo i primi a volerle ridurre. Potessi annullarle tra un’ora lo farei. Io propendo per l’ottimismo e mi auguro una regressione del Coronavirus”. Lo stesso Fontana si è messo in quarantena volontaria, dopo che è emersa la notizia della positività di una sua collaboratrice. “Resterò isolato per le prossime due settimane. Vivo la cosa con grande tranquillità, anche se non nascondo di provare preoccupazione perché i cittadini potrebbero interpretare la cosa in maniera negativa. Invece occorre mantenere la calma e pensare positivo”.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | mamma infetta partorisce | come sta il neonato