Coronavirus Italia | come lavarsi le mani per evitare il contagio

Quello del lavarsi le mani è un atto che troppo spesso compiamo in fretta e non accuratamente. L’emergenza Coronavirus Italia impone un comportamento corretto.

Coronavirus Italia
Emergenza Coronavirus Italia come lavarsi le mani FOTO viagginews

Per fronteggiare l’emergenza Coronavirus in Italia, le autorità sanitarie del nostro Paese hanno fornito una serie di semplici istruzioni. Si tratta di indicazioni semplici da seguire, che contribuiscono a rendere maggiore il nostro stato di igiene e di conseguenza ci mettono più al sicuro contro eventuali, spiacevoli rischi.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Italia | i britannici in visita da noi devono “autoisolarsi”

La prima indicazione fornita in assoluto da parte del Ministero della Salute è quella di lavarsi le mani. Con una certa frequenza e soprattutto in maniera corretta. Stessa cosa fatta anche dall’Organizzazione Mondiale della Sanità. L’atto del lavarsi le mani è utilissimo in quanto previene le infezioni che si veicolano al contatto con esse. Difatti è facile toccarci più volte la zona della bocca o degli occhi. In questo modo il trasporto di virus è estremamente facilitato e mettiamo in pericolo la nostra salute, seppure in maniera inconsapevole.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

LEGGI ANCHE –> Coronavirus terapia | gli step previsti per chi è malato

Coronavirus Italia, come lavare le mani in maniera corretta

Per lavarsi le mani occorrono ovviamente acqua e sapone ed un periodo di tempo che deve corrispondere ad almeno 20 secondi. Meglio però dilungarsi fino al minuto pieno, per poter svolgere tutte le operazioni con la dovuta accuratezza. Bagniamo prima le nostre mani con l’acqua, poi applichiamo sulle stesse una quantità di sapone che sia necessaria a ricoprirne l’intera superficie. Strofiniamo prima i palmi gli uni contro gli altri e poniamo il palmo destro sopra al dorso sinistro.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus Spagna, turista italiano a Tenerife positivo

Lavarsi le mani, un atto fatto spesso troppo in fretta

Facciamo in modo da intrecciare le dita fra loro ed applichiamo lo stesso procedimento a mani invertite. Poi mettiamo il dorso delle dita di una mano chiusa a pugno e strofiniamo sull’altro palmo, e viceversa. Ancora, stringiamo una mano sul pollice dell’altra e compiamo un movimento rotatorio, sempre ripetendo la stessa cosa con l’altra mano. Infine risciacquiamo sotto il getto di acqua ed asciughiamo con una salvietta multiuso, nel caso stessimo utilizzando la fontana di un bagno pubblico. Importante: utilizziamo la stessa salvietta anche per chiudere il rubinetto. In modo tale da non toccarlo in maniera diretta.

LEGGI ANCHE –> Coronavirus, caso di contagio a Palermo: si tratta di una turista bergamasca