Home Dove, come e quando Aeroporti, allarme Coronavirus controlli febbre su tutti i voli

Aeroporti, allarme Coronavirus controlli febbre su tutti i voli

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:35
CONDIVIDI

Coronavirus controlli in aeroporto a Malpensa e Fiumicino su tutti i voli internazionali anche europei

coronavirus
(Photo by Tiziana FABI / AFP) (Photo by TIZIANA FABI/AFP via Getty Images)

Scanner termici negli aeroporti italiani per controllare tutti i passeggeri e bloccare così la diffusione del Coronavirus. L’Italia è in prima linea nel contenimento del virus cinese, tanto che le misure adottate sono state giudicate da Pechino perfino eccessive e troppo allarmiste. Il governo italiano è stato infatti il primo a chiudere tutti i voli da e per la Cina – fino ad allora alcune compagnie aeree avevano cancellato le tratte e la Russia chiuso il confine con la Cina – e ha poi successivamente bloccato i visti. Ora questo ulteriore provvedimento che sarà applicato su tutti i passeggeri di tutti i voli internazionali, anche quelli europei.

Aeroporti, controlli sanitari per il Coronavirus

Tutti i passeggeri in arrivo negli aeroporti italiani, provenienti da qualsiasi meta fuori dai nostri confini, saranno sottoposti al controllo della temperature attraverso scanner termici. Negli scali dove non potranno essere adottati questi strumenti ci saranno i Paramedici della Croce Rossa e i volontari della Protezione Civile minuti di termometro a pistola.

Questa strumentazione serve per verificare la presenza di febbre, non ovviamente quella del Coronavirus. Gli esperti hanno evidenziato che il virus è contagioso nel momento in cui ci sono i sintomi, tra cui appunto la febbre. A tutti coloro che arrivano nel nostro Paese è fatto invito a chiamare subito il numero telefonico istituito appositamente per questa emergenza nel caso si manifestassero dei sintomi. Il numero da chiamare è 1500.

All’aeroporto internazionale Leonardo da Vinci di Roma Fiumicino sono stati installati 3 scanner termici al Terminal 1 e 8 scanner al Terminal 3. In ogni corsia inoltre sono presenti addetti sanitari dotati di strumentazione di controllo. All’aeroporto di Milano Malpensa gli scanner sono al Terminal 1 e 2 e uno scanner è presente anche a Linate.
I controlli sono per i passeggeri in arrivo da tutti i voli internazionali, compresi quelli europei dell’area Schengen.

Come funzionano gli scanner per la temperatura

L’operazione di verifica della temperature dura al massimo 2 secondi per ogni viaggiatore e non tarderà quindi il deflusso. La misurazione avviene attraverso gli scanner termici che misurano la temperatura istantaneamente: un tipo attribuisce al corpo umano dei diversi colori in base alla temperatura rivelata, un altro indica il valore. Lo stesso fanno i termometri che vengono puntati verso la fronte o la mano del passeggero a una distanza massima di 15 centimetri e attraverso il raggio laser leggono la temperatura. La soglia di allarme è fissata per i 38 gradi.

CONDIVIDI
Articolo precedenteChi è Paolo Palumbo | il giovane affetto da Sla a Sanremo 2020
Articolo successivoZucchero, quante volte il cantante ha partecipato a Sanremo
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.