Treno e bus per visitare le città d’arte: offerta Trenitalia e CitySightseeing

Treno più bus per visitare le città d’arte: l’offerta di Trenitalia e CitySightseeing.

treno bus città arte
Autobus CitySightseeing a Roma (iStock)

Con l’avvicinarsi della primavera si cominciano a programmare i viaggi e i weekend nelle città d’arte, per visitare mostre, musei, monumenti, centri storici e tutto quello che offrono queste destinazioni sempre più popolari e amate.

Il mezzo di trasporto ideale per raggiungerle è il treno, perché permette di arrivare direttamente nel centro della città senza problemi di traffico e parcheggio, in più viaggiando comodamente seduti senza doversi stancare alla guida, spendere per benzina e pedaggi autostradali, ma godendosi il paesaggio dal finestrino, rilassarsi, leggere un buon libro o guardare la propria serie preferita tv al computer portatile. Insomma, in treno si possono fare molte cose e una volta pagato il biglietto e saliti a bordo non ci si deve più preoccuparvi di nulla.

Nelle visite alle città d’arte, poi, è diventata una consuetudine sempre più frequente quella di fare il tour del centro storico a bordo degli autobus a due piani con il tetto superiore scoperto. Si tratta degli autobus CitySightseeing, una usanza che viene dall’Inghilterra, dove gli storici autobus double decker di Londra sono stati privati del tetto in modo da renderli panoramici per i turisti.

Oggi anche a Roma e in molte altre città d’arte italiane si può fare un giro sui bus CitySightseeing, un modo originale e veloce per ammirare le città da un punto di vista privilegiato e con la guida che spiega i palazzi, le chiese e i monumenti che si incontrano sul tragitto.

Un motivo in più per partecipare a questi tour e soprattutto raggiungere le città d’arte con il treno è l’offerta treno più bus di Trenitalia che offre sconti speciali per l’autobus ma anche per il battello CitySightseeing (pensiamo ad esempio a Venezia) per chi acquista i biglietti con le Frecce, gli Intercity, gli Eurocity o ha un Pass per l’Interrail. Ecco tutto quello che bisogna sapere.

Leggi anche –> Andare a sciare in treno: le località raggiungibili

Leggi anche –> Andare a sciare low cost in treno: l’offerta di Trenitalia per Bardonecchia

Treno e bus per le città d’arte: offerta Trenitalia e CitySightseeing

Per le vacanze o i weekend di primavera ed estate in una città d’arte italiana conviene acquistare l’offerta treno e bus di Trenitalia per raggiungere le mete di viaggio in treno e poi acquistare a prezzi scontati il tour a bordo di autobus o battelli CitySightseeing. Un’occasione low cost da non lasciarsi sfuggire.

Una promozione per scoprire le bellissime città di Roma, Firenze, Milano, Venezia, Napoli, Padova, Verona, Torino, Genova, Livorno, Sorrento, Messina e Palermo a bordo dei bus scoperti o battelli turistici CitySightseeing a prezzi convenienti.

L’offerta prevede uno sconto del 20% sul biglietto del bus per i titolari CartaFRECCIA, per chi viaggia con le Frecce, Intercity, Intercity Notte, Eurocity/Euronight, Freccialink o con Pass Interrail Italy o Eurail Italy.

I biglietti si possono acquistare sul sito web ufficiale di Trenitalia, presso le biglietterie e i FRECCIAClub, FRECCIAlounge e Sale FRECCIA Trenitalia (l’accesso ai FRECCIAClub, FRECCIAlounge e alle Sale FRECCIA è riservato agli aventi diritto, secondo quanto stabilito dal regolamento); poi anche sul sito web di CitySightseeing, a bordo del bus/battello, comunicando, al momento dell’acquisto, il codice CartaFRECCIA oppure il codice PNR del biglietto Trenitalia.

Per ottenere lo sconto, i clienti dovranno esibire a bordo del bus o battello il titolo di viaggio Trenitalia (con destinazione la città da visitare e con data antecedente di massimo due giorni rispetto a quella dell’acquisto del biglietto del bus o battello), il Pass Interrail Italy o Eurail Italy o la CartaFRECCIA in formato digitale, cartaceo o come carta plastificata.

Leggi anche –> Grand Tour della Svizzera in treno in inverno, viaggio nella meraviglia di neve e ghiaccio

Si può presentare il voucher al personale City Sightseeing a bordo del bus presso tutte le fermate indicate lungo il percorso, o al personale City Sightseeing a terra dove presente o in tutti i Visitor center di City Sightseeing per il cambio con un titolo di viaggio dello stesso valore.

Per richiedere un rimborso, una modifica o un annullamento dei voucher bisogna rivolgersi direttamente a City Sightseeing secondo le modalità e le condizioni indicate sul sito www.city-sightseeing.it.

Per ulteriori informazioni e modalità dell’offerta, si può consultare il sito web di Trenitalia.

Frecciarossa
Frecciarossa Trenitalia (iStock)