Maltrattamenti a scuola | maestra sospesa per 6 mesi | “Minacce terribili”

Rivolgeva insulti e maltrattamenti a scuola a diversi suoi piccoli alunni. Ma una maestra è stata sorpresa ed ora pagherà le conseguenze di tutto questo.

Maltrattamenti a scuola
Maltrattamenti a scuola FOTO viagginews

Gravi episodi di maltrattamenti a scuola costano ad una insegnante la sospensione da lavoro per i prossimi 6 mesi. Decisive le telecamere nascoste installate dalla polizia nelle aule della scuola materna ‘Grego’ a Matera, nel rione San Pardo.

LEGGI ANCHE –> Bambino autistico | niente recita “Andiamo via da quella scuola”

Questo ha portato a scoprire che più e più volte una maestra di 64 anni aveva sottoposto a violenze fisiche e verbali almeno 7 dei suoi 16 piccoli alunni. Tutto era nato – come sempre del resto in questi casi – dopo che alcuni genitori avevano notato un comportamento strano nei loro figli. Questo ha portato al sorgere di sospetti ed allo sporgere denuncia alla polizia. Per cercare di capire se effettivamente il tutto fosse da ricondurre a dei possibili maltrattamenti a scuola, gli agenti hanno nascosto delle telecamere nei locali della scuola. Fino a giungere all’emergere della verità.

LEGGI ANCHE –> Professore stupra studentessa minorenne | succede nei bagni della scuola

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Maltrattamenti a scuola, maestra violenta incastrata dalle telecamere nascoste

La Procura della Repubblica di Matera con il questore ed un pubblico ministero hanno parlato degli aspetti di questa operazione, volta a sgominare ogni comportamento illecito nei confronti dei bambini. I filmati estrapolati dalle apparecchiature nascoste sono dotati anche di audio. In essi è possibile sentire la maestra rivolgersi in maniera orribile nei confronti dei suoi piccoli alunni. Molte volte li insultava, chiamandoli maiali. E poi li strattonava e tirava loro le orecchie con forza.

Bimbi terrorizzati da lei

Addirittura alcuni dei bambini avevano preso ad asciugare in maniera compulsiva le gocce d’acqua se capitava di notarne a casa. Una cosa alla quale la maestra violenta li aveva evidentemente abituati a fare, nel terrore. Si indaga comunque per cercare di capire come mai nessuno a scuola si sia mai accorto di niente. E se eventualmente qualcuno possa avere coperto il comportamento becero della donna. La quale ora resterà a casa per almeno 6 mesi, salvo ulteriori provvedimenti a suo carico

LEGGI ANCHE –> Maltrattamenti asilo | maestra insultava bimbi ed aveva rapporti di nascosto