Giorgia Palmas, chi è l’ex Davide Bombardini: età, carriera, vita privata

Giorgia Palmas è felicemente fidanzata con Filippo Magnini, ma viene da una storia d’amore importante con Davide Bombardini, scopriamo chi è l’ex della showgirl.

La bellissima Giorgia Palmas continua ad essere una delle veline più amate della storia di Striscia la Notizia. Il programma satirico di Mediaset le ha dato una grande celebrità, permettendole di diventare una figura stabile nel mondo della televisione. Proprio in quel periodo la bella sarda fa la conoscenza con il calciatore Davide Bombardini, centrocampista che ha militato per anni nei campi di calcio professionistici, giocando soprattutto nel campionato di Serie B.

Leggi anche ->Filippo Magnini e Giorgia Palmas sposi: arriva l’annuncio

La loro storia d’amore ha portato alla nascita di una bimba, Sofia, ma nel 2012 il loro idillio è terminato. Nessuno dei due ha mai spiegato i motivi di quella separazione, ma la Palmas all’epoca ha spiegato che l’interesse primario di entrambi era il benessere della figlia. Scopriamo dunque qualcosa di più sull’ex calciatore.

Leggi anche ->Giorgia Palmas e Filippo Magnini, la nostra vita è stata stravolta

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Davide Bombardini chi è l’ex di Giorgia Palmas

Nato a Faenza il  21 giugno del 1974, Davide Bombardini cresce calcisticamente nell’Imola, dove esordisce a soli 17 anni nel campionato di Eccellenza. Dopo un anno e mezzo viene notato dal Pisa che lo porta in Toscana nel mercato di gennaio del 1993. Nei sei mesi con i nerazzurri non ha fortuna ed inizia per lui un lungo peregrinare tra varie squadre delle serie minori. La svolta arriva nel 1999 quando il Palermo decide di puntare su di lui. Con la squadra siciliana Bombardini rimane tre anni ed è protagonista nella promozione in Serie B.

A 28 anni ha la prima chance di giocare in Serie A quando la Roma lo acquista dal Palermo. Il centrocampista, però, fatica a trovare spazio e torna a giocare in B con la Salernitana e poi con l’Atalanta. Con gli orobici è protagonista di un grande campionato in cui contribuisce alla promozione in massima serie. Rimarrà anche l’anno successivo, ma quello dopo verrà ceduto al Bologna, squadra con la quale otterrà un’altra promozione in Serie A.