Home Meteo Capodanno 2020 arriva il gelo dalla Russia: Italia in freezer

Capodanno 2020 arriva il gelo dalla Russia: Italia in freezer

ULTIMO AGGIORNAMENTO 16:48
CONDIVIDI

Le previsioni meteo per la fine dell’anno: atteso il freddo e la neve per Capodanno 2020

meteo capodanno
Previsioni meteo per Capodanno 2020

Manca pochissimo alle vacanze natalizie e mentre impazza la corsa ai regali si volge lo sguardo alle previsioni meteo. Dopo un weekend di pioggia, venti fortissimi e violente precipitazioni avremo finalmente una tregua. La settimana natalizia inizierà sotto l’egida della rimonta dell’Alta Pressione. Sarà così un Natale 2019 soleggiato e piuttosto mite, una delusione ovviamente per chi sognava un Natale con la neve, un sollievo invece per chi dovrà muoversi nei giorni di festa. Ma ecco sul finire dell’anno il grande ribaltone: dal caldo del Natale passeremo al gelo di San Silvestro. Capodanno 2020 sarà con temperature sottozero in gran parte d’Italia.

Meteo Capodanno 2020: arriva il freddo dalla Russia

L’Alta Pressione che da lunedì 23 dicembre arriverà sul nostro Paese stazionerà per tutta la settimana. Natale e Santo Stefano saranno quindi all’insegna del bel tempo su tutta la Penisola con temperature che specie nei valori massimi saranno ben più alte della media del periodo. Questa condizione la avremo anche nell’ultimo fine settimana dell’anno, sebbene assisteremo ad una leggera diminuzione termica fra sabato 28 e domenica 29 dicembre. Poi fra il 30 e 31 dicembre aria fredda dalla Russia dovrebbe giungere sul nostro Paese facendo crollare i termometri.

L’irruzione di aria gelida porterà anche consistenti nevicate sui rilievi, ma il dato più evidente sarà l’abbassamento delle temperature. Le correnti entreranno in Italia da Est e saranno proprio le regioni adriatiche quelle più esposte. Tutta l’Europa orientale sarà interessata da questa ondata gelida: Budapest, Praga, Vienna toccheranno i -8 /-10 gradi. Anche in Italia le minime saranno sottozero: dai – 10 di Bolzano ai – 6 di Perugia ai – 3 di Milano e Torino, ai – 2 di Roma. Andrà meglio sulla Sicilia, la Sardegna e l’estremo Nord Ovest. Avremo comunque ovunque un calo termico di circa 10 gradi rispetto alle temperature di Natale.

Stando alle ultime previsioni questa ondata gelida arriverà proprio per il 31 dicembre, facendoci quindi trascorrere una festa di San Silvestro al gelo. Mancando però ancora diversi giorni la previsione ha il suo alto grado di azzardo: se infatti è molto probabile che il freddo arrivi subito dopo l’ondata dell’Alta Pressione Africana – per via del movimento di quest’ultima -, è possibile che ciò avvenga anche nei primi giorni del 2020 e non sul finire del 2019. Insomma, c’è ancora la possibilità che potremmo passare un Capodanno 2020 tiepido e poi iniziare l’anno nel gelo.

CONDIVIDI
Articolo precedenteJuventus Lazio Streaming, a che ora inizia e dove vedere la finale di Supercoppa
Articolo successivoStasera in tv, Non è l’Arena: ospiti e anticipazioni di domenica 22 dicembre
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.