Meteo della settimana: migliora il tempo, poi una nuova perturbazione

meteo della settimana tempo
iStock

Meteo della settimana: il tempo migliora, poi una nuova perturbazione. Le previsioni.

Il maltempo imperversa sull’Italia Nord-occidentale, con piogge, temporali e nubifragi che hanno colpito soprattutto il Piemonte e la Liguria. Nelle due regioni si sono verificati diversi allagamenti, in particolare nella province di Alessandria e Genova, dove si segnalano anche diversi smottamenti. La situazione meteorologica dovrebbe migliorare nelle prossime ore, quando le precipitazioni si esauriranno, mentre in tarda serata e nella notte i fenomeni si estenderanno al Centro Italia e ai settori orientali.

Per la giornata di mercoledì 16 ottobre è atteso un generale miglioramento del tempo, con fenomeni confinati per lo più al Sud, mentre sul resto d’Italia tornerà il sole o i cieli saranno poco nuvolosi. Per giovedì 17 ottobre, però, è previsto l’arrivo di una nuova perturbazione. Ecco le previsioni meteo in dettaglio.

Leggi anche –> Meteo, quando arriva il freddo di ottobre

Meteo della settimana: il tempo migliora, ma è in arrivo una nuova perturbazione

La perturbazione atlantica, proveniente dalla Francia, che sta interessando il Nord-Ovest ha portato un forte maltempo, con piogge e temporali intensi su Piemonte, Liguria, Lombardia centro-occidentale ed Emilia occidentale. Le zone più colpite sono state il Piemonte e la Liguria, dove si sono verificati allagamenti e smottamenti, soprattutto nell’alessandrino e nel genovese.

La situazione, comunque, migliorerà nelle prossime ore e sta già migliorando su alcune zone, con i fenomeni che hanno cominciato ad attenuarsi già sul Piemonte occidentale e sul Ponente Ligure, con le prime schiarite. Nella notte, le piogge e i temporali colpiranno soprattutto il Centro Italia, i versanti adriatici e quelli tirrenici meridionali. Poi nelle ore successive i fenomeni si esauriranno lasciando spazio ad ampie schiarite.

Nella giornata di mercoledì 16 ottobre, come annuncia 3bmeteo.it, si prevedono cieli soleggiati o poco nuvolosi, con nebbie e foschie al mattino in pianura. Mentre al Sud Italia, in particolare sul versante tirrenico sono attesi fenomeni residui della perturbazione atlantica in transito sulla Penisola. Il miglioramento del tempo sarà l’effetto di un recupero dell’alta pressione, che tuttavia non durerà a lungo.

Mercoledì al Nord prevarrà il bel tempo, salvo qualche annuvolamento sul Nord-Est e sull’Emilia Romagna, ma senza fenomeni. Anche al Centro sarà soleggiato, eccetto qualche nube lungo il versante adriatico. Al Sud, invece, come abbiamo accennato, il tempo sarà ancora variabile, con cieli nuvolosi e qualche pioggia sul basso Tirreno, tra Campania, Calabria e Sicilia, sulla Basilicata e localmente anche sulla Puglia. Più soleggiato altrove. Le temperature saranno stabili al Nord e al Centro, mentre scenderanno lievemente al Sud. I venti soffieranno deboli o moderati, tesi sui bacini occidentali. I mari saranno mossi o molto mossi.

Nella giornata di giovedì 17 ottobre tornerà il maltempo, con l’arrivo di una nuova perturbazione che porterà prima nubi al Nord e poi qualche pioggia. Mentre un ulteriore peggioramento è previsto, sempre al Nord, venerdì 18 ottobre.

Giovedì al Nord il tempo sarà ancora buono a inizio giornata, ma con annuvolamenti già sulla Liguria, con possibili piogge locali tra pomeriggio e sera. Durante la notte il tempo peggiorerà su tutto il Nord-Ovest. Al Centro, invece, il tempo si manterrà stabile, con solo qualche nube sulla Toscana. Al Sud sarà una giornata soleggiata, eccetto annuvolamenti su Puglia e sulla Sicilia sud-orientale. Le temperature saranno in lieve aumento quasi ovunque. I venti si rinforzeranno da meridione. I mari saranno mossi.

Leggi anche –> Meteo inverno 2019/20: quando farà più freddo