Poliziotti uccisi a Trieste, le indagini sulle fondine

Si aprono le indagini sulle fondine dei poliziotti dopo la morte di Pierluigi Rotta e Matteo Demenego durante la sparatoria che ieri si è verificata all’interno della Questura di Trieste.

Sequestrate le fondine delle due vittime della sparatoria di ieri avventa nella Questura di Trieste che ha visto la morte dei due agenti Pierluigi Rotta e Matteo Demenego. Sono al vaglio le condizioni delle fondine per poterne verificare l’integrità. “Non solo sono state sequestrate le fondine, ma anche le armi di tutti i poliziotti. La squadra mobile sta seguendo le indagini e sta facendo tutte le indagini del caso sotto coordinamento autorità giudiziaria”, questo è quanto precisa  il questore di Trieste, Giuseppe Petronzi. Le polemiche sul caso non sono chiaramente mancate. Arriva all’appello anche la dichiarazione dei sindacati. Il sindacato Sap ha affermato che vi sarebbero stati dei problemi con le fondine in quanto vecchie. Quella di rotta, stando a quanto detto dal sindacato sarebbe stata usurata tanto da permettere all’assassino di poter prendere l’arma, mentre la fondina di Demenego l’arma sarebbe stata strappata quando ormai era già in terra inerte a causa delle ferite per i colpi esplosi con la prima pistola sottratta.

Poliziotti uccisi a Trieste, si stava già trovando una soluzione sulle fondine

La questione delle fondine usurate era una questione che a quanto pare già da tempo destava preoccupazione, infatti, sarebbe emerso che il Dipartimento di Pubblica Sicurezza, già da qualche tempo stava provvedendo alla sostituzione delle stesse. Precisamente, in un documento del 2 ottobre scorso,  veniva precisato che vi erano in corso attività di verifica interna volte all’individuazione della miglior soluzione da poter adottare al fine di superare le criticità riscontrate. Da documento si evince che “lo scorso mese di luglio è stata acquisita una nuova campionatura realizzata con una differente geometria e con materiale polimerico attualmente in fase di valutazione”.

LEGGI ANCHE—>Trieste, sparatoria di fronte alla Questura: morti i due agenti