Nathalie Caldonazzo cancella Andrea Ippoliti: “Per me è morto”

Nathalie Caldonazzo
(Screenshot Video)

Conclusa l’esperienza a Temptation Island Vip, Nathalie Caldonazzo decide di voltare pagina e dimenticare per sempre l’ex fidanzato Andrea Ippoliti.

Tra le storie che hanno coinvolto ed appassionato gli spettatori di Temptation Island Vip c’è sicuramente quella tra Nathalie Caldonazzo e Andrea Ippoliti. La coppia giungeva al reality con qualche problema relazionale, ma sperava di poter recuperare il rapporto. Dopo pochi giorni, però, la showgirl si è confidata con le altre fidanzate e con i tentatori, parlando male di Andrea. Il comportamento di Nathalie ha fatto infuriare Ippoliti che, da quel giorno, si è comportato come fosse single.

Nel corso della sua permanenza sull’Isola, infatti, Andrea ha stretto la conoscenza con la tentatrice Zoe Mallucci, arrivando quasi a baciarla. Le attenzioni che il fidanzato ha rivolto alla ragazza (tra le altre cose molto più giovane di lui) hanno portato i due ad uno scontro al falò e all’abbandono del programma. Ippoliti ha spiegato al ‘Uomini e Donne Magazine‘ di essersi comportato in quel modo per ripicca, ma si è scusato con i figli per aver dato un cattivo esempio. Ciò nonostante non è intenzionato a recuperare il rapporto con Nathalie che considera chiuso dai primi giorni di Temptation Island Vip.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Nathalie Caldonazzo cancella Andrea Ippoliti

Sulla rottura definitiva della relazione, Andrea e Nathalie sono concordi. La showgirl ha dichiarato di non avere alcuna intenzione di ricucire il rapporto con l’ex fidanzato ed anzi vorrebbe evitare di incontrarlo anche casualmente. Intervistata da ‘Uomini e Donne Magazine’, infatti, la Caldonazzo dice: “Oggi mi sento svuotata completamente, ma pronta a rinascere. Sto metabolizzando un lutto, perché dentro di me questa persona è assolutamente morta. Non voglio più neppure incontrarlo per strada. Appena tomo a casa cambierò anche la palestra, quella dove andavamo insieme: non voglio vederlo più neppure mezza volta”.