Juventus debito, perdite aumentate notevolmente: “Champions decisiva”

juventus debito
Juventus debito, il passivo si è accresciuto enormemente – FOTO: © Getty mages

Situazione Juventus debito: i bianconeri assistono ad un aumento pauroso del passivo in bilancio, l’esito della Champions League in corso sarà cruciale.

La voce Juventus debito avrebbe raggiunto dei valori molto elevati. Dagospia riferisce infatti che la società bianconera avrebbe dei debiti finanziari netti per 464 milioni di euro, stando all’ultimo resoconto risalente al 30 giugno 2019. Data che ha rappresentato la fine dell’anno fiscale 2018/2019. Exor, la holding che detiene il 63,77% della proprietà del club bianconero, ha preso atto di quella che è la situazione dopo la sua ultima relazione semestrale inerente lo stato di salute finanziario della Juventus. Il bilancio in questione verrà legittimato nel prossimo incontro del Consiglio d’amministrazione. Il quale dovrebbe riunirsi il prossimo 19 settembre. I dati di Exor indicherebbero una perdita di 40 milioni di euro per il bilancio 2018/2019, a fronte di un passivo pari a -19,2 mln per l’anno precedente.

LEGGI ANCHE –> Claudia Lai, la moglie di Nainggolan senza capelli: “Ricresceranno” – FOTO

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Juventus debito, rosso da record per i bianconeri: “Champions decisiva”

A gravare sulle casse della Juventus è Cristiano Ronaldo, il cui acquisto ha fatto lievitare verso l’alto costi e debiti finanziari netti. La cifra è aumentata di 154,2 mln negli ultimi 12 mesi. In precedenza il rosso era comunque fortissimo, con 309,8 alla voce Juventus debito. Il patrimonio netto sarebbe invece calato da 72 a 32 mln. La situazione presenterebbe un cumulo di debiti prossimo a quello, non noto nello specifico, dei ricavi operativi. Exor fa poi sapere che sarà l’esito della Champions League ed influenzare in maniera importante quello che sarà l’andamento economico per il 2019/2020. Dati alla mano, anche il prossimo esercizio al momento è destinato a chiudersi con un rosso evidente. Se così fosse, ci sarà da aspettarsi un cambiamento di politica da parte della dirigenza bianconera.