Un hotel della birra, il primo al mondo negli Stati Uniti

hotel birra primo mondo
Birra (iStock)

Un hotel della birra, è il primo al mondo e si trova negli Stati Uniti. Lo spillatore è in camera.

Tutti gli amanti della birra non devono perdersi per nulla al mondo questo albergo curioso e innovativo, tutto dedicato alla “bionda”.

Si trova negli Stati Uniti ed è il primo hotel della birra al mondo, almeno di questo genere. Si chiama Doghouse Hotel and Brewery e lo trovate nella città di Columbus in Ohio. Ecco tutto quello che dovete su questo albergo della birra.

Un hotel tutto dedicato alla birra negli Stati Uniti

Un hotel dentro un birrificio e con tanto di spillatore in camera. Si tratta del Doghouse Hotel and Brewery di Columbus, nello stato Usa dell’Ohio, ed è il primo hotel della birra al mondo. Un luogo davvero insolito dove trascorrere una notte.

L’hotel si trova all’interno del birrificio scozzese Brew Dog, che ha una sede anche negli Stati Uniti, e il suo stile è sobrio ed elegante. Gli arredi sono in legno e ferro, con poltrone old style, comodi divani, pareti e vetrate dipinte.

In ciascuna stanza, oltre allo spillatore per la birra alla spina sempre fresca c’è anche il frigobar pieno di birre. Per non farsi mancare niente.

Con un gioco di parole l’hotel è stato soprannominato “Hoppiest place on earth“, unendo le parole “hop”, in inglese luppolo, e “happy”, felice.

Il Doghouse Hotel ha 32 camere, di cui 8 suite, ed è un luogo in cui la birra è ovviamente il tema ricorrente e si beve praticamente ovunque.

Le stanze del Doghouse Hotel

Poiché l’albergo si trova dentro a un birrificio, prima ancora di raggiungere la propria camera si può visitare il birrificio Brew Dog per conoscere il processo di produzione. Il tour si conclude con una degustazione di birra.

Non finisce qui, tutta l’esperienza di chi prenota una stanza in questo hotel è all’insegna della birra e degli assaggi, che si ripetono più volte nel corso del soggiorno. Si tratta insomma di una sorta di parco divertimenti per gli amanti della birra.

Infatti si sorseggiano birre dall’inizio alla fine. Quando entrano in hotel, al momento del check-in gli ospiti ricevono subito una birra, prima ancora delle chiavi della loro stanza. Poi trovano altra birra in camera, grazie allo spillatore da cinque litri dal quale possono scegliere tra le diverse tipologie offerte. In caso non bastasse, c’è sempre il frigobar pieno di birre, per lo più in lattina.

Le scorte non finiscono mai, perché un altro frigo con le birre si trova addirittura nel bagno, vicino alla doccia. Anche i prodotti per l’igiene personale messi a disposizione dall’albergo sono ovviamente a base di birra.

Doghouse Hotel and Brewery (www.brewdog.com/usa/locations/hotels/doghouse)

Le camere dell’hotel della birra hanno la vista sulla distilleria, nella quale i barili, che di solito vengono usati per il whisky o per il vino, vengono usati per far invecchiare le birre sour, ovvero distillate. L’altra vista che offrono le stanze è quella su un grande parco pensato per i cani. Infatti, sia birrificio che hotel hanno la parola cane, dog, nel nome. Una scelta fatta non a caso. L’hotel, infatti, accetta i cani che in alcune serate possono stare anche al ristorante con i loro padroni.

La sede principale del birrificio Brew Dog si trova vicino ad Aberdeen, in Scozia, ed è stato fondato nel 2007 da James Watt e Martin Dickie. L’hotel è stato costruito grazie ai fondi raccolti con una campagna di crowdfunding nel 2017.

Per maggiori informazioni: www.brewdog.com/usa/locations/hotels/doghouse

Un video mostra il Doghouse Hotel and Brewery

Sulla birra leggi anche: