Home Dove, come e quando Clima Monaco di Baviera: come vestirsi in ogni mese dell’anno

Clima Monaco di Baviera: come vestirsi in ogni mese dell’anno

CONDIVIDI

clima monaco di baviera

Clima di Monaco di Baviera. Le temperature e le caratteristiche di ogni stagione e mese. Come vestirsi e cosa mettere in valigia in inverno, primavera, estate e autunno

Monaco di Baviera ha l’appellativo di città più fredda della Germania. Un soprannome guadagnato sul campo e che fa sì che in molti la depennino dall’opzione di andarci in inverno, nonostante giornate tiepide ce ne siano anche nei gelidi mesi di gennaio e febbraio e nonostante a dicembre, a Natale con i mercatini, sia spettacolare. In estate indubbiamente Monaco di Baviera dà il meglio di sé, rendendosi quasi irriconoscibile con i suoi prati verdi e le tante manifestazioni che si svolgono all’aperto. Poi c’è l’Oktoberfest in cui si passa dal caldo del gionro al freddo della sera. Il clima a Monaco di Baviera subisce infatti cambi repentini in tutte le stagioni e bisogna essere preparati per sapere come vestirsi e cosa mettere in valigia. 

Leggi anche -> Come muoversi a Monaco di Baviera e che abbonamento conviene fare

Clima Monaco di Baviera: mese per mese come vestirsi

Il clima di Monaco di Baviera è di tipo continentale il ciò significa inverni freddi ed estati piacevolmente calde. Il termometro a Monaco compie una bel cammino: passa dalle temperature sotto zero di gennaio ai 35 gradi di Agosto. Le precipitazioni sono abbondanti tutto l’anno, ma soprattutto lo sono in estate per via dei temporali pomeridiani. A questo quadro si aggiunge la posizione di Monaco che si trova a 500 metri di altitudine e a ridosso delle Alpi il che rende la città particolarmente esposta ai venti freddi.

INVERNO – La stagione invernale dura da dicembre a febbraio ed è davvero molto rigida. Le temperature massime sono di poco superiori allo zero e quelle minime sono sotto zero. In questo periodo dell’anno nevica spesso, ma quello che è ancora più comune è il nevischio nelle ore più fredde della giornata. Monaco di Baviera può essere investita dalle ondate gelide provenienti dalla Russia che fanno crollare il termometro anche 15 gradi sotto zero. A volte su Monaco soffia invece il Fohn il vento caldo e secco che scende dalle Alpi Bavaresi e riscalda l’aria facendo innalzare i termometri fino a 10 gradi. Cosa mettere in valigia: maglie termiche, giacca a vento, scarponcini. Tenete conto che i locali sono molto riscaldati quindi è buona norma vestirsi a strati.

PRIMAVERA – La stagione della primavera va da marzo a maggio, ma la si potrebbe ulteriormente dividere in quanto la prima parte fino a metà aprile è ancora piuttosto fredda, mentre poi diventa decisamente più calda e piacevole. A Marzo le minime sono molto basse e le massime intorno ai 10 gradi, ad Aprile possono capitare giornate più miti con massime intorno ai 15 gradi ma anche giornate gelide e perfino nevicate. A Maggio il caldo avanza la media massima è intorno ai 20 gradi e iniziano le prime giornate dal sapore estivo con temperature fino a 25 gradi. Cosa mettere in valigia: se andate a Monaco a marzo portate un abbigliamento prettamente invernale, ad aprile potete dimenticare a casa cappelli e guanti ma ricordatevi i maglioni vista una notevole imprevedibilità. A Maggio invece portate con voi un abbigliamento leggero, ma anche giacche pesanti in quanto la sera le temperature scendono notevolmente.

ESTATE – Da giugno ad agosto la faccia di Monaco diventa luminosa. Le temperature si innalzano, la vita si svolge all’esterno e la sera si mangia si beve birra nei tanti biergarten. Monaco in questo periodo può essere anche molto calda con temperature che possono toccare i 35 gradi di massima, sebbene la media si aggira intorno ai 27 gradi. La sera la temperatura cala parecchio e nel pomeriggio sono frequenti i temporali. Questa è infatti la stagione più piovosa. Cosa mettere in valigia: abiti leggeri, scarpe aperte e chiuse, giacca leggera, k-way e ombrello.

AUTUNNO – La stagione autunnale inizia a settembre e termina a novembre. L’inizio è molto piacevole, soprattutto le prime due settimane di settembre hanno un clima ancora estivo, ma senza calura. Poi piano piano il clima diventa più freddo e umido. Già a metà ottobre possono verificarsi gelate notturne e giornate fredde con temperature di massimo 10 gradi, ma anche giornate molto tiepide per via del Fohn, il vento caldo che può regalare giornate con 25 gradi di massima. Nel periodo dell’Oktoberfest, ossia gli ultimi 10 giorni di settembre e la prima settimana di ottobre, il tempo è tendenzialmente stabile e soleggiato, con serate però molto fresche. Cosa mettere in valigia: abiti da mezza stagione (pantaloni lunghi, camicie e maglioncini leggeri) e qualche capo più pesante (maglione, giacca) indispensabile la sera o se capita una giornata particolarmente fredda.