Home Dove, come e quando Vacanza gratis sulle Dolomiti, a una condizione

Vacanza gratis sulle Dolomiti, a una condizione

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:03
CONDIVIDI
dvacanza gratis dolomiti
Alleghe e il Monte Civetta (iStock)

Vacanza gratis sulle Dolomiti Bellunesi, a una condizione. La proposta da non perdere.

Un’occasione da prendere subito al volo se siete appassionati della montagna e delle attività all’aria aperta e soprattutto se avete bisogno di rigenerarvi dallo stress.

Una rete di sette Comuni della provincia di Belluno, nel Medio Alto Agordino, propone una vacanza gratis sulle Dolomiti della zona a chi è disposto ad abbandonare smartphone, tablet, pc e ogni aggeggio elettronico per immergersi nella bellezza rilassante della natura e dare una mano in piccoli lavori di ripristino del territorio pesantemente danneggiato dalle tempeste dello scorso autunno.

Una vacanza perfetta per chi vuole stare a stretto contatto con la natura, lasciarsi alle spalle ogni fonte di stress e vivere un’esperienza a fianco degli abitanti del luogo, con piccole attività di ripristino e manutenzione dei territori e visite guidate alla scoperta di una zona bellissima e ancora troppo poco conosciuta.

Ecco tutte le indicazioni utili su come partecipare alla selezione per vincere la vacanza gratis sulle Dolomiti Bellunesi che si terrà a metà settembre.

Vacanza gratis sulle Dolomiti Bellunesi

Il progetto si chiama “Recharge in Nature 2019” e si tratta di una proposta molto interessante per una vacanza sulle incantevoli Dolomiti Bellunesi a ritrovare le energie perdute e liberarsi dello stress. Tutto è offerto gratuitamente, purché si accetti una condizione ben precisa: quella di lasciare smartphone, pc e tablet a casa (o spenti nel proprio alloggio) ed essere disponibili ad essere impiegati in alcuni piccoli lavori di cura e sistemazione del territorio pesantemente colpito dai nubifragi dello scorso autunno.

Sarà comunque una vacanza di svago, riposo, attività all’aria aperta, con escursioni e visite guidate gratuite. Un’esperienza originali, e siamo sicuri indimenticabile, per visitare questa parte delle Dolomiti spesso a torto trascurata, ma bellissima e ricca di luoghi e scorci suggestivi. Sarà anche l’occasione per conoscere ed entrare in contatto diretto con gli abitanti del luogo e vivere più da vicino la vita di montagna, le sue caratteristiche, le tradizioni e i segreti.

Sarete protagonisti di una vacanza diversa, all’insegna dell’amore per la natura, del relax, della rigenerazione fisica e mentale e anche con aiuto concreto a una comunità che ne ha bisogno.

Passo Giau, dolomiti venete (iStock)

Il programma “Recharge in Nature in Heart of the Dolomites”, è proposto dal consorzio di sette comuni del Medio Alto Agordino che promuove il territorio di questa parte di Dolomiti, le sue bellezze paesaggistiche, la cultura, la gastronomia e le tante attività che si possono praticare.

La vacanza gratis sulle Dolomiti Bellunesi si svolgerà nel periodo che va dal 13 al 17 settembre 2019. I partecipanti saranno selezionati rispondendo al questionario sul sito web recharge.heartofthedolomites.org

Chi vuole candidarsi deve inserire i propri dati e seguire la procedura di iscrizione indicata sul sito, dopo aver letto il regolamento di partecipazione. C’è tempo fino alle ore 23.59 del 9 agosto 2019 per inviare la propria domanda di iscrizione. I partecipanti devono essere maggiorenni e in possesso di un valido documento di identità, non devono aver riportato condanne penali per i reati indicati nel bando ed è richiesta una conoscenza orale della lingua inglese a livello almeno medio (per poter fare conversazione).

Se possedete tutti i requisiti richiesti potete iscrivervi e se sarete selezionati verrete sottoposti a un breve colloquio. Le domande saranno selezionate e i finalisti scelti in base ai criteri di motivazione della persona, delle sue qualità e anche diversity dei partecipanti.

Per la vacanza gratis sulle Dolomiti Bellunesi “Recharge in Nature 2019” verrà scelto un piccolo gruppo di persone, che parteciperà alle attività previste dal progetto, alle viste guidate e a tutto quello che prevede questa vacanza n montagna.

Livinallongo del Col di Lana (Iain Simpson, CC BY-SA 2.0, Wikipedia)

Nel pacchetto vacanza sono compresi vitto e alloggio nel periodo di soggiorno (quattro notti), l’attrezzatura necessaria per lo svolgimento delle attività, le visite guidate e l’assistenza delle persone del posto, più il viaggio di andata e ritorno dall’aeroporto più vicino.

Sul sito ufficiale, gli organizzatori spiegano in cosa consiste il progetto “Recharge in nature”: “Offriamo ad un piccolo gruppo di persone l’opportunità di trascorrere cinque giorni di totale disconnessione fra le nostre montagne. Se non conosci il Cuore delle Dolomiti, cogli l’opportunità di scoprirlo: intimo, selvaggio, incontaminato, autentico. In questa avventura non sarai solo/a: la comunità locale ti accoglierà. I locals ti mostreranno la passione per la montagna, attività e segreti per vivere sani e sereni. Conoscerai inoltre nuovi amici che condivideranno con te questo importante viaggio“.

I sette Comuni in provincia di Belluno che aderiscono al progetto sono: Rocca Pietore (Marmolada), Alleghe (Monte Civetta), Colle Santa Lucia (Passo Giau), Livinallongo del Col di Lana – Arabba (Passo Campolongo), Cencenighe (Cima Pape), San Tomaso Agordino (Sasso Bianco), Taibon Agordino (Agner, Valle di San Lucano)

Sulle Dolomiti leggi anche:

La mappa di Alleghe, uno dei comuni principali della zona dell’Agordino