Home Meteo Meteo Italia domani e dopo domani: arriva il super caldo

Meteo Italia domani e dopo domani: arriva il super caldo

CONDIVIDI
weekend luglio
Sarà molto caldo domani e dopo domani

Le previsioni meteo per il weekend in Italia di sabato 20 e domenica 21 luglio: le temperature per domani e dopo domani

L’ultima fiammata africana è stata a fine giugno e ha fatto chiudere con temperature bollenti quello che è stato un mese da record, il più caldo della Storia. Da lì in poi abbiamo potuto godere di un clima piacevolmente caldo alternato a fasi di maltempo. Ma la fine di luglio 2019 imiterà i giorni più caldi di giugno. Una lunga e intensa ondata di calore dall’Africa renderà infatti rovente il nostro Paese con temperature al di sopra della media del periodo e di 8/9 gradi più alte di quelle di questi giorni. Gli esperti del meteo avvertono che l’Anticiclone arriverà in Italia, domani e dopo domani, ossia nel weekend del 20 e 21 luglio e resterà piuttosto a lungo. Alcune zone d’Italia saranno meno interessate dal gran caldo, altre invece soffriranno parecchio.

Meteo domani e dopo domani: temperature e allarme caldo

Nel corso del fine settimana del 20 e 21 luglio l’Italia sarà investita dall’Alta Pressione proveniente dal Sahara. Masse d’aria caldissima giungeranno sul nostro Paese a cui si sommerà l’umidità particolarmente elevata, ossia l’afa che renderò ancora più insopportabile il caldo. Nella giornata di sabato un leggero rialzo termico, poi domenica l’exploit del caldo da Nord a Sud. Domani e dopo domani saranno giornate tipicamente estive, un fine settimana da fuga al mare per chi può.

Sabato 20 luglio la situazione meteo sarà all’insegna del bel tempo con residui temporali sulle zone alpine e sugli Appennini. Qualche nuvola anche sulla Liguria e qualche addensamento sugli Appennini emiliani e centrali, fra le provincie di Frosinone e Isernia, dove potrebbero verificarsi degli acquazzoni. Altrove splenderà il sole con temperature in leggero aumento al Centro e al Sud.

Domenica 21 luglio il contesto sarà tipicamente estivo in tutta Italia. Il sole la farà da padrone sebbene qualche temporale continuerà a verificarsi nei rilievi del Friuli Venezia Giulia e del Trentino Alto Adige, possibili ancora acquazzoni sugli Appennini centrali. Le temperature saranno più alte per via dell’Alta Pressione africana che sarà ormai giunta in Italia. I valori termici si alzeranno al di sopra della media (ecco le città più bollenti d’Italia nel weekend) con picchi di 35/36 sulle zone interne della Pianura Padana, sulla Toscana, Umbria e Lazio.

Il grande caldo che inizierà domenica 21 luglio è anche preoccupante per la salute. Il Ministero della Salute ha diffuso il bollettino sulle ondate di calore ed ha avvertito che domenica 21 ben 11 città – Ancona, Bolzano, Brescia, Firenze, Frosinone, Latina, Pescara, Rieti, Roma, Torino, Trieste- avranno il livello di allerta giallo, mentre una città, Perugia avrà livello di allerta arancione, ovvero c’è pericolo per la salute della parte di popolazione più sensibile.