Home News Astori, rivelazione choc della mamma: “Ho capito che era morto prima di...

Astori, rivelazione choc della mamma: “Ho capito che era morto prima di saperlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:59
CONDIVIDI

Calciatore Fiorentina Davide Astori Muore

Astori, rivelazione choc della mamma: “Ho capito che era morto prima di saperlo. Voglio che il sacrificio del mio Davide non sia stato inutile”

La famiglia di Davide Astori si è mantenuta in totale riserbo dopo la morte del figlio ma i suoi genitori hanno voluto dire qualche parola alla vigilia del primo Natale senza di lui, e dopo la notizia che il fascicolo d’inchiesta è stato archiviato.

Leggi anche —> Davide Astori, il dramma del calciatore: indagati due medici

Davide Astori, la mamma: ”Voglio la verità, non un colpevole”

Ne ho altri due, di figli, sono una madre, ho il dovere di essere forte anche per loro”, ha confidato la madre di Davide Astori, morto il 4 marzo scorso in una camera d’albergo, la notte prima di giocare la partita Udinese-Fiorentina. “Quella mattina io e mio marito dovevamo andare alla messa e poi a votare, che c’erano le elezioni. Io però mi sveglio e ho le braccia come paralizzate, fredde, il corpo vuoto, una sensazione che non avevo mai provato in vita mia. Non sapevo nulla, ma sapevo già tutto”, ha raccontato la mamma. Suo figlio, infatti, era già scomparso e un’ora dopo la famiglia avrebbe ricevuto la tragica notizia.

Leggi anche —> Ecco perché è morto Davide Astori: finalmente spiegato il motivo

Sapere che le indagini sulla morte di suo figlio, in cui giovane cuore si è misteriosamente fermato durante quella drammatica notte, ha gettato la famiglia nuovamente nello sconforto: “Io voglio un perché, non voglio un colpevole, perché sono sicura che un colpevole non esiste. Quello che è successo è stata una disgrazia, una fatalità, io lo so, nessuno lo ha voluto, ma voglio allo stesso tempo che non succeda mai più, voglio che nessuna madre mai più debba provare quello che ho provato io. In Italia sono bravissimi nei controlli medici sugli atleti, ma devono diventare ancora più bravi, ancora più sicuri. Voglio che il sacrificio del mio Davide non sia stato inutile”, ha dichiarato la madre di Astori. La verità è ciò che la famiglia del giovane calciatore, un perchè che possa, in qualche modo, alleviare in parte le loro pene, non un colpevole da perseguire: “Prego per lui, perché starà passando un brutto Natale, e non dovrebbe capitare a nessuno… anche se nessuno me lo restituirà più, il mio Davide”.

Leggi tutte le nostre notizie di viaggi, cronaca, attualità e curiosità anche su Google News

Marta