Omicidio Vannini, nuove ombre su Viola Giorgini: ecco perché

Sulla fidanzata di Federico Ciontoli, Viola Giorgini, si starebbero addensando nuove ombre e sospetti. Ha detto tutta la verità?

C’è qualcosa nella testimonianza fornite da Viola Giorgini che, a detta di molti, non convince. La ragazza ha detto tutta la verità sulla morte di Marco Vannini? La fidanzata di Federico Ciontoli era presente nella villa dei Ciontoli la sera in cui Marco Vannini morì. La ragazza era stata indagata per omissione di soccorso, ma poi assolta in primo e in secondo grado. Nei giorni scorsi, però, è stata chiamata e ascoltata per circa un’ora dal procuratore capo Andrea Vardaro e dal pm Roberto Savelli. C’è da far chiarezza soprattutto dopo le rivelazioni del “supertestimone” Davide Vannicola e le accuse a carico del carabiniere Roberto Izzo, il quale avrebbe rivelato di aver saputo da Antonio Ciontoli che a sparare a Marco sarebbe stato suo figlio Federico.

Se vuoi seguire tutte le nostre notizie in tempo reale CLICCA QUI

Quella frase criptica di Viola Giorgini

L’ipotesi più accreditata, al momento, è che la Procura (che pure mantiene il massimo riserbo) voglia capire più approfonditamente la posizione di Viola Giorgini in merito alla testimonianza del commerciante di Tolfa che rimetterebbe al centro della scena il fidanzato Federico. E’ il caso di ricordare che in una famosa intercettazione del 18 maggio di quattro anni fa nella caserma dei Carabinieri di Civitavecchia la stessa Giorgini disse al fidanzato Federico: “T’ho parato il c…”. Tesi che sembrerebbe collimare con la versione dei fatti attribuita a Izzo.

Intanto sul capo di Martina Ciontoli pende la petizione lanciata su Change.org per la radiazione dall’albo dell’Ordine delle professioni infermieristiche di Roma, per il mancato soccorso di Marco Vannini. Un comportamento che “disonora la categoria degli infermieri, che fanno dell’assistere le persone sofferenti una missione di vita”. Solo dopo la sentenza della Cassazione l’Opi prenderà una decisione definitiva al riguardo e valuterà eventuali altri provvedimenti nei confronti della ragazza.

EDS