Home Dove, come e quando Meteo, allarme ondate di calore: i giorni da bollino rosso giugno 2019

Meteo, allarme ondate di calore: i giorni da bollino rosso giugno 2019

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:43
CONDIVIDI

ondate di calore

Meteo ondate di calore giugno 2019: le giornate più calde, l’allarme del Ministero della Salute

Se fino a maggio alle ondate di calore non ci abbiamo minimamente pensato visto le temperature fresche, ora con l’arrivo del gran caldo torna l’allarme per i possibili colpi di calore. Tra l’altro l’esplosione del caldo repentina e non graduale mette ancora più a repentaglio.

Il gran caldo non è solo un fastidio, ma è un vero e proprio pericolo per la salute, specialmente per le persone più a rischio come bambini e anziani. Ma nessuno, nemmeno la persona più allenata e sportiva, è esente dal colpo di calore. Le temperature bollenti assieme all’insopportabile afa di questi giorni di giugno 2019 rendono particolarmente critica la situazione. Il Ministero della Salute pubblica quotidianamente gli avvisi sulle città più calde, bollettini aggiornati sulle ondate di calore ed i consigli su cosa fare.

Leggi anche -> Cosa sono le ondate di calore: quando si verificano e cosa fare

Città più calde: rischio ondate di calore giugno 2019

Il clima di giugno è infuocato sin dall’inizio del mese, ma stando agli esperti del meteo il peggio deve ancora arrivare. L’Anticiclone africano infatti è in fase di espansione: ciò significa che dominerà tutta l’Italia e porterà masse di aria caldissima sul nostro Paese nei prossimi giorni. Il picco di caldo lo raggiungeremo nella giornata di venerdì 14 giugno quando le temperature si faranno bollenti soprattutto sulle regioni tirreniche e centrali. Attesi 37 gradi a Firenze e 36 a Roma. Oltre al termometro lo sguardo va dato anche ai livelli di umidità che rendono l’aria ancora più pesante. Inoltre un altro elemento che predispone al colpo di calore è la durata di condizioni climatiche di intenso caldo.

In questa settimana particolare attenzione a Perugia e Campobasso dove l’ondata di calore è prevista per ben quattro giorni creando così condizioni molto pericolose per la salute.

Per la giornata di martedì 11 giugno bollino giallo, ossia livello 1, rischio lieve a: Ancona, Bologna, Napoli, Palermo, Reggio Calabria, Rieti, Trieste. Livello 2, bollino arancione, rischio concreto per le fasce di popolazione più sensibile a: Bari; livello 3, ovvero bollino rosso, ondata di calore e tutta la popolazione è a rischio a Perugia e Campobasso. Per la giornata di mercoledì 12 giugno bollino giallo a; Ancona, Catania, Frosinone, Latina, Napoli, Reggio Calabria, Rieti, Trieste; bollino arancione a Palermo e Bari; bollino rosso a Campobasso e Perugia. Giovedì 13 bollino giallo a Bari, Palermo, Roma; bollino rosso a Campobasso e Perugia. Per venerdì 14 giugno non sono stati ancora diffusi i bollettini dal Ministero della Salute ma sarà senz’altro una giornata a rischio specie al Centro Italia.

 

CONDIVIDI
Articolo precedenteCecchi Paone: “Le giocatrici della Nazionale sono lesbiche”, infuriano le polemiche
Articolo successivoDaniele De Rossi va al Los Angeles FC, dice no al Boca Juniors – VIDEO
Giornalista, laureata in Scienze della Comunicazione, web content editor e social media manager. Ho da sempre un'innata curiosità per tutto quello che mi circonda: da bambina mi immaginavo detective e indagavo su tutto per scoprire la verità, immaginandomi protagonista di casi polizieschi e di inchieste giornalistiche (e solitamente era peluche orso il colpevole!). Ho fondato il giornalino scolastico quando avevo 9 anni e da allora non ho mai smesso di scrivere. Ho sempre lo zaino in spalla: adoro viaggiare, scoprire nuove culture, nuovi posti e poterli raccontare. Qualsiasi posto infatti racconta una storia che io voglio conoscere. Quando non scrivo al pc o non sono in viaggio, mi trovate sul palco ad improvvisare oppure a fare trekking con il mio cane o nei reparti di pediatria come clowndottore.